Da Etruria alle Venete a Carige, le crisi bancarie che hanno preceduto la Popolare di Bari

3/6Politica Economica

L’inchiesta/Veneto banca e i 350 milioni di prestiti “baciati”

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

«Aggiotaggio» e «ostacolo alla funzione di vigilanza» di Bankitalia e Consob sono le accuse principali del procedimento giudiziario sull'ex governance di Veneto banca per fatti accaduti tra il 2012 e il 2014. Risulta che sono state due le ispezioni del 15 aprile e del 9 agosto 2013 a portare all'attenzione dei pm il dissesto di Veneto Banca, con i 350 milioni di euro di finanziamenti «baciati», garantiti solo a chi aveva sottoscritto contratti Acr e a chi era in una condizione di conflitto di interessi.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti