ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRegno Unito

L’incognita di Carlo III: che tipo di re sarà?

Il principe Carlo è una figura molto familiare per gli inglesi, ma Re Carlo III è un perfetto sconosciuto. Il Regno Unito ora attende di scoprire quale sarà la direzione di marcia del nuovo sovrano

di Nicol Degli Innocenti

Morte regina, Liz Truss saluta Carlo III: "Dio salvi il Re"

3' di lettura

Il principe Carlo è una figura molto familiare per gli inglesi, ma Re Carlo III è un perfetto sconosciuto.

Tutti conoscono il Carlo appassionato di temi ambientali, che già negli anni Sessanta parlava di cambiamento climatico e della necessità di tutelare il pianeta. Il Carlo pioniere della agricoltura biologica, della medicina omeopatica e dei rimedi naturali, spesso deriso per le sue opinioni ma che si è rivelato preveggente.

Loading...

Sul tema ha dimostrato anche coerenza e coraggio, non esitando ad esempio a dare una lezioncina sull'ambiente all'allora presidente americano Donald Trump, chiedendogli (invano) di rispettare gli accordi di Parigi.

Altrettanto noto il Carlo appassionato di architettura classica, pronto a criticare edifici troppo moderni o non in armonia con il paesaggio e, cosa ancora più controversa, non restio a usare la sua notevole influenza per far modificare dei progetti architettonici non graditi.

Una lunga attesa

Il nuovo re ha avuto molto tempo per pensare a come regnare una volta salito sul trono. La sua è stata l’attesa più lunga della storia britannica, e Carlo ha dichiarato più volte di essere pronto a cambiare.

A fronte delle critiche per le sue opinioni decise, espresse senza troppe riserve, ha detto che era un lusso che da principe di Galles si poteva permettere, ma sapeva bene che da re avrebbe dovuto comportarsi diversamente.

C’è un certo scetticismo nel Regno Unito che Re Carlo dopo oltre mezzo secolo di esternazioni possa realmente diventare come sua madre, la regina Elisabetta II, che era una sfinge sorridente, una figura pubblica che ha sempre tenuto segrete le sue opinioni personali.

C’è quindi anche molta curiosità su come, una volta trascorso il lungo periodo di lutto nazionale, re Carlo imposterà il suo regno. Le convenzioni che in assenza di una costituzione scritta stabiliscono le regole del Regno Unito prevedono che il re sia politicamente imparziale e non esprima opinioni personali controverse.

Un sovrano interventista?

Il sospetto è che nella tradizionale udienza settimanale con la premier di turno re Carlo invece di ascoltare e annuire possa intervenire con più decisione offrendo consigli e perfino critiche.

Solo pochi mesi fa aveva criticato per motivi umanitari la decisione dell'allora ministro dell'Interno Priti Patel di spedire gli immigrati illegali sbarcati in Gran Bretagna in Ruanda senza possibilità di ritorno.

Chissà cosa il re Carlo, grande ambientalista ferocemente contrario ai combustibili fossili, potrà dire a Liz Truss nella sua prima udienza con la premier che ha appena annunciato il via libera al fracking e oltre cento nuove licenze a cercare gas e petrolio nel mare del Nord.

Carlo si è lasciato alle spalle da tempo le controversie sulla sua vita privata e il triste retaggio del suo matrimonio fallito con la principessa Diana. Il suo secondo matrimonio con Camilla è palesemente solido e felice. Al punto che la regina Elisabetta, con un raro intervento fuori dal protocollo, aveva annunciato che dopo l'ascesa al trono di Carlo, Camilla avrebbe avuto il titolo di “regina consorte”.

Altrettanto solido il rapporto con il figlio primogenito William, ora erede al trono. I due hanno in comune la convinzione che la monarchia debba essere radicata nella tradizione, ma debba anche reinventarsi e adeguarsi ai tempi. Carlo lo ha fatto parlando di ambiente, William discutendo apertamente di problemi psicologici e salute mentale. Il Regno Unito attende di scoprire quale sarà la direzione di marcia del nuovo re.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti