ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEdih

L’innovazione digitale Ue punta su Ai e cybersecurity per le Pmi

Scelti i trenta European Digital Innovation Hub che faranno da volano per l’adozione delle tecnologie più avanzate nelle imprese italiane

2' di lettura

La Commissione ha individuato a oggi, per l'Italia, trenta European Digital Innovation Hubs cui è affidato il compito di guidare e garantire la trasformazione digitale di imprese (in particolare Pmi e Small Mid Caps) e Pubblica Amministrazione, attraverso l'adozione delle tecnologie digitali più avanzate quali intelligenza artificiale (Ai), il calcolo ad alte prestazioni (Hpc) e la sicurezza informatica.

L’obiettivo di Bruxelles è di sostenere i Paesi membri nello sviluppo delle tecnologie esponenziali per poter rendere l'Europa indipendente dai sistemi e dalle soluzioni dei Paesi non membri, al fine del raggiungimento della sovranità tecnologica digitale europea attraverso l'adozione delle tecnologie digitali più avanzate.

Loading...

La rete dei Poli europei dell'innovazione digitale (Edih) è uno strumento centrale del programma Digital Europe per la digitalizzazione dell'industria europea ed è allineato al pilastro fondamentale della missione Digitalizzazione all’interno del Pnrr, per la realizzazione della quale sono stati previsti circa 50 miliardi di euro.

Gli Edih sono progettati sia per soddisfare le esigenze di innovazione delle filiere produttive esistenti, supportandole nel loro processo di digitalizzazione, sia per crearne di nuove fornendo loro tutte le capacità e competenze necessarie per svolgere in autonomia determinati servizi digitali.

Tra i poli Edih italiani sette potranno contare sulla partnership con Intesa Sanpaolo, in virtù della quale il gruppo bancario parteciperà, insieme con gli altri partner all'ecosistema della ricerca e dell'innovazione, alle attività di ciascuno dei Poli dell'innovazione digitale favorendo così la possibilità per le imprese clienti di conoscere e testare le tecnologie digitali più avanzate, nonché di usufruire di competenze tecniche e finanziarie per l'accesso a meccanismi di finanziamento.

Tra gli Edih di cui Intesa Sanpaolo è partner figurano Artes 5.0, specializzato nei servizi di intelligenza artificiale e robotica rivolto ai settori salute, manifattura sostenibile, economia della rigenerazione, industria creativa e culturale; Expand, focalizzato su intelligenza artificiale e cybersecurity per la manifattura in Piemonte e Val d'Aosta; Edih L, puntato su Ai, cybersecurity, supercalcolo, digital twin e blockchain per la manifattura lombarda;
Hd-Motion, specializzato nei servizi di Ai e cybersecurity per i trasporti; Birex Plus Plus, con servizi di supercalcolo e Big data per la manifattura digitale sostenibile; Dips, sempre focalizzato su Ai e cybersecurity per il settore salute nella provincia di Trento; Damas, mirato su Ai e supercalcolo per il settore automobilistico e aerospaziale.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti