ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEpta

L’integrativo contrasta l’inflazione

di Barbara Ganz

1' di lettura

Il nuovo accordo integrativo di Epta Spa per lo stabilimento Costan di Limana ha tratti innovativi e sarà valido per tre anni: riguarda i 1.300 dipendenti del più grande stabilimento metalmeccanico della provincia di Belluno. L’azienda è leader nella produzione di banchi refrigeranti per la grande distribuzione. Un punto a favore dei dipendenti è un permesso aggiuntivo di 4 ore massimo nel caso di visita o prestazione sanitaria di un parente di primo grado o del coniuge o convivente di fatto. Viene inoltre incrementata la cifra del premio di risultato che, al raggiungimento della fascia massima di risultati, sarà di 3.780 euro nel 2022, 3.860 euro nel 2023 e 3.930 euro nel 2024, con un bonus ulteriore nel caso il gruppo Epta superi il 100% del target di Ebitda previsto. Viene riconfermato il sistema che prevede l’erogazione mensile di due anticipi del premio (90 euro mensili del premio consolidato più 90 euro mensili del premio variabile) con il conguaglio del totale alla chiusura dell’anno fiscale e viene modificato il ricalcolo del premio di risultato sulla presenza con un nuovo sistema proporzionale puro. Con l’aggiunta del premio di partecipazione, finalizzato a incentivare il ruolo attivo in azienda degli addetti, di 1.000 euro e i 250 euro di welfare, si raggiungerà nell’arco del triennio la cifra potenziale di 5.180 euro per lavoratore grazie alla contrattazione di secondo livello.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti