calcio e finanza

L’Inter cerca l’accordo con i giocatori sugli stipendi

Entro fine mese dovrebbero essere pagati luglio e agosto. Poi un’altra mensilità in febbraio. Restano oggetto di una trattativa con i tesserati altre due mensilità

di Carlo Festa

default onloading pic
(ANSA)

Entro fine mese dovrebbero essere pagati luglio e agosto. Poi un’altra mensilità in febbraio. Restano oggetto di una trattativa con i tesserati altre due mensilità


1' di lettura

L’Inter è pronta a proporre ai giocatori e ai suoi tesserati un nuovo accordo sugli stipendi arretrati. La società nerazzurra ha il 16 febbraio come scadenza fissata dalla Figc (anche per altre squadre italiane) per versare le mensilità arretrate: gli stipendi di luglio e agosto con l’aggiunta di novembre e dicembre e, ovviamente, gennaio. In tutto si tratta dunque di 5 mensilità.

La proposta di accordo prevede il versamento degli stipendi di luglio e agosto entro la fine di questa settimana, con l’aggiunta di un altro mese (quindi gennaio) che sarà versato a febbraio. Per l’ulteriore proroga di due mensilità restanti sarà comunque necessario il benestare di tutti i tesserati, compresi quelli ancora a contratto ma ormai usciti dal club (come ad esempio l’ex-allenatore Luciano Spalletti).

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti