smartphone

L’iPhone XR è il più venduto del 2019. E il 2020 sarà ancora all'insegna di Apple

La strategia di Cupertino punta a lanciare l’iPhone 11 come successore dell’iPhone XR

di Biagio Simonetta

iPhone 11, 11 Pro e 11 Max Pro, chi vince?

La strategia di Cupertino punta a lanciare l’iPhone 11 come successore dell’iPhone XR


2' di lettura

Il 2019 si chiude con un verdetto anche in fatto di smartphone: il più venduto al mondo, per quest'anno, è l'iPhone XR. Il telefono di Apple, arrivato sul mercato nell'ottobre 2018, ha sbaragliato la concorrenza, imponendosi sul mondo degli Android e sugli altri iPhone, e conquistando – da solo – circa il 3% di tutto il mercato. Le classifiche sono quelle di Counterpoint Research, che trimestralmente tengono traccia di ciò che succede nel mondo degli smartphone.

Nel corso del 2019, iPhone XR è riuscito a lasciarsi alle spalle una concorrenza molto agguerrita, per quattro trimestri di seguito. Alle sue spalle, i Samsung Galaxy A10 e A50, che completano il podio. Poi Oppo A9, iPhone 11, Oppo A5s, Samsung Galaxy A20, Oppo A5 e Xiaomi Redmi A7.

La strategia di Apple
A giudicare dai dati, la strategie di Apple di mettere in commercio un modello di iPhone più economico è stata vincente. iPhone XR, infatti, è arrivato dopo che per qualche anno Apple aveva commercializzato solo un modello di iPhone (con la variante Max per il display più grande). XR, invece, è stato un passo concreto verso un mercato più ampio. Nonostante un prezzo comunque più alto di molti competitor (circa 800 euro al lancio), con iPhone XR la casa di Cupertino è riuscita a conquistare molti utenti che sognavano un iPhone ma non potevano permettersi uno smartphone da oltre mille euro. Un display meno performante (LCD anziché Oled) e una sola fotocamera, anziché le due presenti sui modelli XS e XS Max, sono state le due variabili essenziali che hanno consentito ad Apple di produrre un dispositivo più economico. E a giudicare dalle vendite, il mercato sembra aver risposto in modo molto positivo.

L'anno dell'iPhone 11
Ma c'è un dato che fa ben sperare Apple anche per il 2020. Le classifiche, infatti, dicono che all'iPhone 11 (arrivato nel settembre 2019) sono bastate poche settimane per entrare nella top 10 degli smartphone più venduti. L'iPhone 11 è, di fatto, il successore di iPhone XR: è più economico dei modelli iPhone 11 Pro e Pro Max, con un prezzo di circa 800 euro. E anche stavolta dispone di un display LCD e non Oled e di un comparto fotografico meno performante rispetto ai fratelli maggiori. Che però costano in media almeno 300 euro in più. Il mercato sembra aver già scelto. E il 2020 pare aver tutti i presupposti per essere l'anno dell'iPhone 11.

PER APPROFONDIRE

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti