letteratura

L’Italia di oggi nelle trame noir: al via la 13° edizione del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival

di Serena Uccello

2' di lettura

Un appuntamento fisso per gli amanti del giallo: torna dal 1 al 3 febbraio (è la tredicesima edizione) il NebbiaGialla Suzzara Noir Festival, la manifestazione dedicata alla letteratura gialla, nata da un'idea dello scrittore e giornalista Paolo Roversi. Oltre 30 le voci che si alterneranno nella tre giorni più noir dell'anno. Tra gli altri, Carlo Lucarelli, Marcello Simoni, Gino Vignali, Valerio Varesi, Roberto Costantini, Alice Basso, Bruno Morchio, Alessandro Meluzzi, Elisabetta Cametti, Giampaolo Simi, Romano De Marco. Sei gli ospiti internazionali: l'indiano Abir Mukherjee, l'inglese B.A. Paris, la svedese Hanna Lindberg, la francese Johana Gustawsson, l'australiano Tim Baker e lo scozzese Stuart MacBride.

LEGGI IL PROGRAMMA

Loading...

Anche quest’anno inoltre il Festival promuoverà l'assegnazione del Premio NebbiaGialla per racconti inediti realizzato in collaborazione con il Giallo Mondadori, la storica collana di narrativa dedicata ai generi noir e poliziesco pubblicata dalla Arnoldo Mondadori Editore. Sarà inoltre promossa la terza edizione del Premio NebbiaGialla per romanzi inediti in collaborazione con la casa editrice Laurana – Calibro 9. I bandi verranno pubblicati a partire da gennaio 2019. Durante i giorni della rassegna infine verrà diffuso il bando della decima edizione del Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca per romanzi editi, al cui vincitore verrà assegnata un'opera d'arte realizzata da un importante artista contemporaneo. Le premiazioni avranno luogo a settembre 2019.

A Roversi che ha da poco mandato in libreria il suo ultimo libro Addicted per SEM, chiediamo se si può parlare di una scuola italiana di giallisti? E se sì qual è la loro “anima” , cosa li connota rispetto ad altre esperienze europee?
Sicuramente sì. I giallisti italiani sanno raccontare l'anima delle nostre città e dei nostri borghi. Lo fanno attraverso investigatori ironici o sopra le righe e con storie intriganti molto radicate nel territorio senza dimenticare l'attenzione alla gastronomia e alla sensualità che sono parti integranti della nostra letteratura gialla.

Il noir italiano sembra godere di ottima salute, sia per quanto riguarda la qualità dei titoli sia per il consenso del pubblico. E forse anche certi “scetticismi” della critica in alcuni casi cominciano ad essere superati. A cosa è dovuto?
Il giallo e il noir ciclicamente ritornano di moda perché non si smette mai d'indagare il nostro lato oscuro. L'ottima salute di questi tempi ritengo sia dovuta, oltre all'ottima qualità dei romanzi, anche alle tante serie televisive tratte o ispirate al genere poliziesco.

Nebbia Gialla, tredicesima edizione, cosa dobbiamo aspettarci?
Molti eventi interessanti con protagonisti non solo i principali autori italiani come Carlo Lucarelli, Marcello Simoni o Roberto Costantini ma anche grandi calibri internazionali come B.A. Paris, Stuart MacBride e Tim Parker solo per citarne alcuni. Sarà una tre giorni assolutamente imperdibile per gli appassionati di giallo e noir.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti