Sicurezza e Privacy

L’italiana Yoroi entra nella piattaforma di sicurezza di Google

di L.Tre.


default onloading pic

1' di lettura

VirusTotal, la piattaforma di analisi malware di Google, ha deciso di includere tra le sue funzionalità la tecnologia italiana sviluppata da Yoroi. Si chiama Yomi e consente la rilevazione e la gestione in sicurezza di malware informatici. Questo porta VirusTotal ad avere fino a sette sandbox integrati, oltre alle sandbox proprie di Virus Total per Windows, MacOS e Android.

In aprile Yoroi aveva deciso di aprire “Yomi” al pubblico per mettere a disposizione della comunità i propri strumenti più avanzati per rilevare, analizzare e bloccare i software dannosi. Come dice il nome, “Yomi: The

Malware Hunter”, è infatti una piattaforma online per la rilevazione e la gestione in sicurezza di malware informatici. Basato su tecnologia open source italiana, è in grado di “digerire” e detonare nel suo recinto di sabbia (sandbox) documenti dannosi, file eseguibili, installatori e script senza alcun pericolo. La “detonazione” avviene infatti in una maniera controllata, registrando il comportamento di ogni file potenzialmente dannoso dentro un ambiente personalizzato e progettato per sconfiggere le tecniche di evasione più avanzate messe in atto da chi diffonde il malware. La piattaforma, si legge nella nota, è progettata secondo i principi della gamification.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...