critpvalute

L’oligarca russo converte la fonderia di alluminio in mining di bitcoin

L’energia a basso costo e i freddi siberiani permettono all’impianto di Oleg Deripaska di fornire servizi per criptovalute a clienti in tutto il mondo

di P.Sol.


default onloading pic
(LIGHTFIELD STUDIOS - stock.adobe.com)

2' di lettura

Energia a buon mercato prodotta dall’acqua e temperature rigide in pieno stile siberiano hanno permesso di trasformare la più grande fonderia di alluminio nella maggiore “miniera” di bitcoin. A fare la scommessa in quello che molti considerano l’”oro digitale” del futuro è stato Oleg Deripaska, oligarca russo ed ex presidente di Rusal, il numero due mondiale dell’alluminio.

Bitriver, il più grande data center dell’ex Unione Sovietica, è stato inaugurato solo un anno fa in un edificio dell’impianto di alluminio di Bratsk, costruito negli anni 60 come modello industriale dell’ex Urss in qualità di più grande fonderia del paese.

Se c’ è una cosa che accomuna la fusione di alluminio e il mining di bitcoin è la necessità di grandi quantità di energia. L’impianto di Bratsk sfrutta infatti la vicina centrale idroelettrica, anche in questo caso la più grande di tutta la Russia. In più i rigidi inverni siberiani favoriscono il raffreddamento naturale di impianti molto energivori come i data center.

È per questo motivo che Bitriver, alimentato da una fornitura di 100 megawatt dall’impianto vicino, in pochi mesi di attività ha già conquistato clienti da tutto il mondo, dagli Usa al Giappone alla Cina, laddove spesso il mining di criptovalute è vietato. In realtà il criptomining è messo al bando anche in Russia, ma Bitriver non compie attività in proprio limitandosi a fornire attrezzature e servizi per terzi.

Il gruppo russo En+ Group, che controlla United Rusal, è finito nel mezzo delle sanzioni americane contro l’export russo. Le sanzioni sono state eliminate a gennaio, dopo dieci mesi, in seguito all’accordo che ha portato lo stesso Deripaska, che controlla il 45% di En+, a rinunciare agli incarichi ufficiali all’interno del gruppo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...