profumi

L’omaggio di Chanel alla «sua» Gabrielle

di – Marika Gervasio


default onloading pic

1' di lettura

Nel 2017 Chanel celebra Gabrielle, nome di battesimo della sua fondatrice, meglio nota come Coco Chanel. Karl Lagerfeld le ha dedicato una borsa, la Gabrielle de Chanel. A settembre la maison lancerà anche un profumo: Gabrielle Chanel, nome appartenuto a una donna conquistatrice che ha trasformato la sua ribellione in arte e che nel corso di quest’anno ha ispirato quattro capitoli da scoprire sul sito «Inside Chanel» dedicati alla ribellione, alla libertà, alla passione e all’allure: valori che hanno caratterizzato la vita di Coco e che ancora oggi sono fonte di ispirazione per tutte le donne.

Per esempio, il capitolo «Gabrielle, un’autentica ribelle» rivela segreti su Coco e sulle sue creazioni: «Decisi chi volevo essere, ed è quello che sono». Scegliere, desiderare, essere: la vita di Gabrielle, che seguì il suo destino affidandosi semplicemente all’istinto, si riassume in questi tre verbi. L’audacia, il desiderio di libertà, l’irriverenza, l’hanno costantemente ispirata e sono all’origine della sua creatività. All’avanguardia per vocazione, inventa uno stile, rivoluziona la moda per poi stravolgere i codici tradizionali della gioielleria e dei profumi.

La nuova fragranza, Gabrielle, è un’ode alla donna Chanel, alla sua creatrice e, attraverso lei, a tutte le donne: l’allure, il portamento, lo stile, la passione, la volontà, il carattere deciso e ribelle. È una composizione luminosa e floreale, creata dal naso della maison Olivier Polge, a base di fiori bianchi. Kristen Stewart sarà testimonial di questa nuova fragranza. La campagna, ideata e diretta dal giovane regista britannico Ringan Ledwidge, uscirà a settembre 2017.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...