sostenibilità

L’Oréal, consegne green in otto città italiane

Ogni anno 10.600 consegne verranno effettuate da veicoli a basso impatto ambientale per un risparmio totale di 13 tonnellate di anidride carbonica

di Marika Gervasio


default onloading pic

2' di lettura

Ogni anno 10.600 consegne verranno effettuate da veicoli a basso impatto ambientale per un risparmio totale di 13 tonnellate di anidride carbonica: è il nuovo progetto di L’Oréal Italia che prosegue il suo impegno nell’ambito della sostenibilità.

L’iniziativa, “Consegne green”, riguarda i centri storici di 8 città italiane (Milano, Torino, Pavia, Bergamo, Vicenza, Belluno e Roma). Il progetto prevede l’utilizzo di veicoli elettrici e biciclette per la consegna dei prodotti a oltre mille punti vendita.

L’iniziativa fa parte di un progetto globale finalizzato alla riduzione dell’inquinamento nei centri urbani, di cui l’Italia è uno dei Paesi pilota. E si inserisce nel programma internazionale “Sharing Beauty with All” annunciato nel 2013, nel quale L'Oréal si impegna a migliorare le proprie pratiche lungo tutta la value chain, dalla ricerca alla produzione, condividendo la propria crescita con le comunità in cui opera, come spiega Fabio Sensidoni, direttore operations L’Oréal Italia.

«Al momento - aggiunge - abbiamo lanciato questo progetto in otto città italiane, ma non vogliamo fermarci qui. I primi feed-back positivi dei nostri clienti ci incoraggiano a trovare soluzioni per ampliare ulteriormente questo progetto nei prossimi mesi».

L’impegno a produrre con un impatto minore coinvolgendo i consumatori proponendo loro prodotti sostenibili e incoraggiandoli a operare scelte sostenibili fa parte della strategia di crescita globale del gruppo francese.

Un esempio è lo stabilimento di Settimo Torinese, uno dei più avanzati in Italia, a emissioni zero di CO2 dal 2015 e dal 2018 “dry factory” ovvero un sito produttivo che consuma acqua unicamente come materia prima nei prodotti e non per altri usi.

Ma non solo, anche la centrale logistica di Villanterio, in provincia di Pavia, unico punto di ricezione e partenza per le spedizioni ai clienti in Italia per tre delle quattro divisioni di L’Orèal Italia, rispetta rigorosi standard ambientali come testimoniato dalla certificazione Leed (Leadership in Energy and Environmental Design) Gold ottenuta nel 2015. Nella centrale di Villanterio infatti l’illuminazione a Led e l’eliminazione dei navettaggi hanno permesso una riduzione delle emissioni di CO2 di circa 210 tonnellate all’anno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...