Centri commerciali

L’outlet Scalo Milano entra nella fase 2 e cresce con 45 nuovi negozi

Verrà realizzata una nuova piazza sopraelevata che ospiterà formule di ristorazione top e nuovi marchi premium della moda e creati altri 300 posti di lavoro

di Enrico Netti

2' di lettura

Entra nella fase 2 Scalo Milano, l’outlet sorto a Locate Triulzi, alle breve distanza dal capoluogo. Il piano quinquennalwe Future Vision ha l’obiettivo di trasformare l’outlet in una smart city al servizio del territorio attraverso la trasformazione digitale, multifunzionalismo e prossimità territoriale. Il punto di partenza sarà un nuovo parcheggio multipiano di 20mila metri quadri che aggiungerà altri 800 posti auto. L’obiettivo è di essere la prima realtà in Italia a perseguire la certificazione Parksmart. Si tratta di un sistema di certificazione progettato per promuovere la mobilità sostenibile attraverso una progettazione e un funzionamento più intelligenti della struttura dei parcheggi. Ci sarà poi la fase di ampliamento dell’outlet, sviluppato dal Gruppo Lonati, che porterà alla realizzazione di altra 45 nuovi punti vendita con la creazione di 300 posti di lavoro che si andranno ad aggiungere agli attuali 1.200. I lavori dovrebbero richiedere un paio di anni e l’inaugurazione è prevista nel 2023. «Verrà inoltre creata una piazza sopraelevata che ospiterà formule di ristorazione top e nuovi marchi premium della moda» anticipa Davide Lardera, amministratore delegato di Scalo Milano Outlet & More. La fase 2 di Scalo Milano prevede inoltre un’area di 1.500 metri quadri destinata al coworking. L’idea della proprietà è di realizzare un polo multifunzionale ricco di servizi interconnessi come ristorazione. shopping, asilo nido, locker Esselunga, ricarica di auto elettriche per finire con il collegamento diretto con Milano grazie al Passante S13.

L'outlet Scalo Milano

L'outlet Scalo Milano

Photogallery9 foto

Visualizza

Attualmente l’outlet si sviluppa con 150 negozi monomarca, di cui 15 ristoranti, di importanti brand italiani e internazionali: da Liu Jo a Nike, da Tommy Hilfiger a Levi's, fino a Fratelli Rossetti. Uno degli elementi che rendono unica l'offerta di Scalo Milano, è la presenza di un'area Design con oltre 15 showroom monomarca che comprendono, tra gli altri, Kartell, Calligaris, Alessi, Scavolini. Tra gli ultimi brand arrivati ci sono: I Love Poke, Roy Roger's, North Sails, Fracomina, Maria Grazia Severi, Borsalino, Hoddie Hot Dog. Per venire incontro alle pesanti difficoltà economiche dei propri tenants la direzione di Scalo Milano ha deciso di applicare un canone di locazione solo in percentuale sul volume d'affari da aprile 2020 a giugno 2021. L’intervento ha migliorato i flussi di cassa dei brand partner, consolidato il rapporto commerciale e consentito di non avere contenziosi legali.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti