ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùConti in attivo

L’università di Siena chiude il bilancio in utile per 15 milioni

di Redazione Scuola

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

Si chiude con un risultato positivo di quasi 15 milioni di euro il bilancio di esercizio 2021 dell'Università di Siena. Il documento è stato approvato venerdì 29 aprile dal Consiglio di Amministrazione ed è stato presentato alla stampa dal rettore Francesco Frati, dal direttore generale Emanuele Fidora e dal delegato per il bilancio professor Pasquale Ruggiero. Le risorse rimaste in cassa verranno utilizzate per investimenti e per migliroare il patrimonio edilizio dell’ateneo.

La soddisfazione del rettore

«Si tratta di un risultato molto consistente, il più alto dal 2016, - ha detto il rettore Frati - che, al netto di somme accantonate per la copertura di impegni assunti nelle annualità precedenti e che genereranno i propri effetti finanziari nella prossima annualità, mette a disposizione degli organi di governo dell'Ateneo risorse importanti per i futuri investimenti e per iniziative specifiche contingenti con il presente momento storico».
Una parte dell'utile sarà destinata al patrimonio edilizio. Per 800mila euro si provvederà al completamento della ristrutturazione dell'immobile sito in via Fieravecchia, negli spazi, di proprietà della Fondazione Conservatori Riuniti, che attualmente ospitano la Biblioteca di area umanistica, sempre molto frequentata da studentesse e studenti.

Loading...

Gli altri interventi

Sempre sul versante edilizio, un parte degli utili è destinata alla copertura del cofinanziamento necessario alla partecipazione all'apposito bando ministeriale. Secondo la bozza di programma, comunque suscettibile di ulteriori perfezionamenti, l’ateneo potrà programmare lavori per complessivi 15 milioni di euro, in parte cofinanziati dallo stesso ministero. Si tratta di un programma ambizioso di interventi necessari per ristrutturare e ammodernare gran parte dell'ingente patrimonio immobiliare.
Tra gli obiettivi primari dei suddetti lavori ci sono l'adeguamento agli standard di sicurezza e l'aumento degli spazi destinati alla didattica e alle sale di studio per studentesse e studenti.
Altra parte dell'utile sarà destinata alla copertura della voce “riserva libera” per garantire flessibilità nella predisposizione dei futuri budget e della voce “budget per investimenti 2023”.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati