moda e futuro / 2

L'uomo di Luca Larenza è un “turista” inglese

La collezione è stata lanciata in diretta Instagram, come protagonista il volto di Richard Biedul. Il look irriverente della strada inglese è mixato al più sofisticato stile italiano sartoriale

default onloading pic

La collezione è stata lanciata in diretta Instagram, come protagonista il volto di Richard Biedul. Il look irriverente della strada inglese è mixato al più sofisticato stile italiano sartoriale


2' di lettura

Lo stupore di un turista inglese che inizia la propria vacanza italiana, attraverso la natura incontaminata, scoprendo posti incantati ed inesplorati, lasciandosi alle spalle i ritmi serrati cittadini, ritrovando il proprio tempo. È proprio immaginando questa sensazione di leggerezza che Luca Larenza parte nella costruzione della sua SS 2021.

Presentata nella cornice di Villa Elisa, viene lanciata in diretta Instagram, come protagonista il volto di Richard Biedul. Il look irriverente della strada inglese è mixato al più sofisticato stile italiano sartoriale. Il trench, capo simbolo dello stile made in UK, è pensato dai tagli morbidi e scivolati, ed abbinato a polo in maglia caratterizzate da delicate nuance accanto a pantaloni dal taglio ampio ed a vita alta.

La sperimentazione sulla maglieria è il tratto distintivo del lavoro dello stilista, che per questa collezione decide di elaborare delicati intrecci in seta e lino utilizzati per la costruzione di raffinate polo con dettagli in contrasto, o ancora gilet dal taglio morbido, girocolli e maglie a manica corta create grazie a punti a rete irregolari o nelle stripes tanto care al designer.

L’uomo di Luca Larenza è un “turista inglese”

L’uomo di Luca Larenza è un “turista inglese”

Photogallery13 foto

Visualizza

Per la prima volta in collezione compaiono elementi tipici del leisure wear, con camicie e pantaloni dal taglio morbido sulla quale corrono piccole decorazioni geometriche all-over. A completare la linea, due completi in lana vergine 120 S dal peso impalpabile. Le giacche sono sfoderate e destrutturate pensate da indossare sbracciate, per capi creati con tutti i dogmi della più alta tecnica sartoriale.

Nella versione monopetto in blu chiaro il modello è decorato da un delicato piping esterno caratteristico della pigiameria, mentre Il doppiopetto deep green ritrova luce grazie all'utilizzo di piccoli bottoni dorati. I colori di collezione sono tonalità pastello, ma immaginati arsi dal caldo sole del sud: zucca, terra bruciata; celeste chiaro, verde acqua, tabacco, ma dalle tinte più polverose e spente, nate per essere leggere ed impalpabili. La collezione ruota attorno a forme morbide ed accoglienti, sviluppa un concetto di cocooning all'interno della quale ritrovare i propri spazi, ai ritmi lenti tipici di un'estate italiana, dove lasciare posto al piacere dello scorrere del tempo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti