ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTlc

La campagna su Tim: per Vivendi un rosso potenziale che vale 3 miliardi

Chiusa la contesa con Mfe-Mediaset, la permanenza in Telecom si scontra con una maxi minusvalenza

di Andrea Biondi

Tim, cosa può accadere dopo la mossa di Vivendi e le dimissioni di Arnaud de Puyfontaine

3' di lettura

Con il clima «sereno e costruttivo» che sta accompagnando i lavori del tavolo sulla rete Tim, ci saranno le condizioni per «altri investimenti in Italia che possano suggellare la partnership tra Italia e Francia». Era il 23 dicembre, data della nota con cui il ceo di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, interveniva in una fase sicuramente delicata del tavolo fra Governo e principali azionisti di Tim (Vivendi e Cdp appunto) proprio mentre si avvicinava la deadline del 31 dicembre indicata dall’Esecutivo...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti