tra i CANDIDATI SANTORO, MINOLI E DEL NOCE

La carica dei 236 candidati al cda della Rai: in lizza Santoro, Del Noce e Giarrusso

di Nicoletta Cottone


Dai viceministri ai vertici delle partecipate, il risiko delle 350 poltrone da assegnare

3' di lettura

Carica dei curricula in Parlamento per la candidatura al cda della Rai. Sono 236 i candidati per i 4 posti da consigliere Rai di nomina parlamentare, pubblicati oggi sui siti di Camera e Senato: 170 sul sito di palazzo Madama e 190 su quello di Montecitorio. In corsa ci sono volti noti di giornalisti e conduttori televisivi, da Michele Santoro a Giovanni Minoli, fino a Fabrizio Del Noce che è stato anche direttore di Rai Uno. C’è anche la iena Dino Giarrusso, che alle ultime politiche è stato candidato nelle file del Movimento 5 Stelle alle ultime politiche. Il rinnovo dei vertici della tv pubblica è uno dei primi banchi di prova del giallo-verde guidato dal premier Giuseppe Conte.

Cercano la riconferma i consiglieri uscenti
In lizza per la riconferma anche i consiglieri Rai uscenti e dunque attualmente in carica: Rita Borioni, Carlo Freccero, Arturo Diaconale, Giancarlo Mazzuca e Franco Siddi.

I candidati dal mondo delle imprese
Scrollando le pagine web si trova il curriculum dell'ex amministratore delegato di H3G, Vincenzo Novari e quello di Lucia Calvosa, ex consigliere di Telecom Italia e di Mps. Non manca l’ex commissario Agcom Enzo Savarese (e l’ex responsabile del passaggio alla tv digitale al Mise, Vito Di Marco). C’è il giornalista Camillo Ricci, amministratore delegato dell’agenzia di relazioni pubbliche Eprcomunicazione e comunicatore per alcune importanti aziende e istituzioni. Nell’elenco ci sono anche Roberto Diacetti, presidente di Eur Spa e il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori.

I candidati di consumatori e politica
Candidature anche dal mondo dei consumatori, da Massimiliano Dona, presidente dell’Unione nazionale consumatori a Carlo Rienzi, presidente del Codacons. Fra le curiosità c’è un quasi omonimo del capo del M5s: è l’avvocato Luigi Di Majo (con una j al posto della i del leader pentastellato). C’è anche Nunzia De Girolamo, ex parlamentare di Forza Italia e di Ncd ed ex ministra per le Politiche agricole. Ci sono anche l’ex assessora alla Cultura del Comune di Roma, Flavia Barca e il giornalista Marco Mele, che per anni si è occupato di televisione dalle pagine del Sole 24 Ore.

Chi sceglie i consiglieri
Con la riforma Renzi i componenti del Cda Rai sono sette e non più nove. Due membri sono nominati dalla Camera dei deputati e due dal Senato della Repubblica, con voto limitato a un solo candidato. Altri due sono designati dal Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Economia e delle finanze, mentre uno è designato dall’assemblea dei dipendenti della Rai tra i dipendenti dell’azienda titolari di un rapporto di lavoro subordinato da almeno tre anni consecutivi. Le candidatura sono state presentate in base a un avviso pubblicato sui siti internet di Camera, Senato e della Rai e i curricula sono disponibili sugli stessi siti internet. Il cda poi nomina tra i suoi membri il presidente (acquisito l'ok della Vigilanza a maggioranza di due terzi) e nomina anche l'amministratore delegato su proposta dell'assemblea dei soci.

Il consigliere scelto dai dipendenti
Fra i primi nomi in lizza per diventare il primo consigliere di amministrazione della Rai scelto dai dipendenti c’è Stefano Ciccotti, già cto di Rai ed ex amministratore delegato di Rai Way, candidato dall’Adrai, l’associazione dei dirigenti Rai. L'Usigrai punta invece sul giornalista Roberto Natale, che è stato anche presidente della Fnsi e portavoce della ex presidente della Camera Laura Boldrini. Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno indicato il nome del funzionario Rai Gianluca De Matteis Tortora. Ci sarebbero in tutto 18 le candidature, considerate anche quelle di altre sigle e quelle provenienti dal basso grazie alla raccolta di almeno 150 firme a sostegno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...