ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùResidenziale luxury

La casa d’aste Wannenes entra nell’immobiliare di lusso

Nasce la divisione “Properties” della casa d’aste Wannenes, specializzata nella vendita di immobili di prestigio italiani a partire da Milano, Genova e Roma e con la futura apertura anche nel Principato di Monaco

di Laura Cavestri

2' di lettura

La casa d’aste Wannenes presenta sul mercato immobiliare Wannenes Properties, società specializzata nella vendita di immobili di prestigio italiani a partire da Milano, Genova e Roma e con la futura apertura anche nel Principato di Monaco, dove Wannenes è attiva in partnership con Art Contact. Wannenes (che dal 2001 opera nel settore delle aste e ha chiuso il fatturato 2021 a 24,7 milioni di euro, +12,1% rispetto all’anno precedente) deriva dalla crescita della vendita degli immobili degli ultimi anni sul territorio nazionale. Scelta confermata dai dati delle ultime analisi del settore.

«Come casa d’aste abbiamo da anni accesso a dimore straordinarie per valutarne gli arredi e le opere d'arte. Abbiamo deciso di occuparci non solo del “contenuto” ma anche del “contenitore” – ha spiegato il ceo Guido Wannenes – La vendita degli immobili si focalizzerà nei centri storici e nei quartieri residenziali delle città. L’obiettivo primario sarà intermediare proprietà di pregio in linea con il brand, dalle piccole alle grandi metrature. Il tutto verrà affiancato da una consulenza di qualità per clienti nazionali ed internazionali che necessitano di un supporto sul territorio italiano. Consulenza che prevederà anche un focus sul settore degli investimenti tramite il coinvolgimento di primari partner quali fondi istituzionali o selezionati investitori privati».

Loading...

A tal proposito, alla vigilia del suo ingresso sul mercato immobiliare, Wannenes Properties sta definendo una trattativa privata di un esclusivo cielo-terra mai presentato sul mercato, per un’operazione da oltre 20 milioni di euro. Ma nel cambio di abitudini dell'abitare, con più verde, più spazi, più tecnologia, Wannenes vede ottime opportunità. «Dopo il covid – ha sottolineato Guido Wannenes – si è andata riaffermando la centralità della casa e il mercato del lusso sta facendo ottime performance. Credo che molte aree, sinora destinate al business, potrebbero convertirsi con intelligenza e profonda rivalorizzazione ad aree residenziali di design, moderne e tecnologicamente di alto livello».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati