moda accessibile

La catena Ovs arruola (in esclusiva) la creatività di Massimo Piombo

La collezione autunno inverno dal 22 settembre nei 500 negozi con prezzi che partono da 14,95 euro (sciarpe in misto lana) per arrivare ai 139 euro di un cappotto in fustagno

di Giulia Crivelli

default onloading pic

La collezione autunno inverno dal 22 settembre nei 500 negozi con prezzi che partono da 14,95 euro (sciarpe in misto lana) per arrivare ai 139 euro di un cappotto in fustagno


3' di lettura

Record, primato, debutto. O anche: partnership unica, esclusiva mondiale, sfida mai tentata. Quante volte, nella moda e non solo, le novità sono state presentate così? Molte, troppe. E non sempre si è trattato di proclami veritieri. È vero invece che l’incontro tra Stefano Beraldo e Massimo Piombo ha prodotto qualcosa che, davvero, nella moda non s’era mai visto.

Non una capsule o una partnership estemporanea, non una collaborazione una tantum, come abbiamo visto negli ultimi anni. Un progetto con una visione di medio-lungo periodo: dal 22 settembre in 500 negozi Ovs – la catena di cui Beraldo è amministratore delegato – ci saranno altrettanti spazi dedicati alla collezione da uomo Piombo, disegnata dallo stilista, che è anche direttore creativo dell’intera offerta di Ovs. Circa ottanta metri che chiamare corner (angolo, in inglese), come si fa in questi casi, è inappropriato: «Avevamo in mente fin dall’inizio di curare ossessivamente ogni dettaglio dei prodotti e della presentazione delle collezioni nate dal nostro incontro – spiega Piombo –. I mesi di lockdown ci hanno permesso una cura persino maggiore e il risultato è un format per gli spazi all’interno dei negozi Ovs che non ha nulla da invidiare a quelli studiati per boutique e negozi di alta gamma. Lo stesso vale per il logo, il packaging, gli arredi. Ma ciò che mi rende più orgoglioso, ovviamente, è il prodotto: solo grazie alla sinergia, direi alchimia, che si è creata con Beraldo e Ovs possiamo offrire un rapporto qualità-prezzo che non ha eguali sul mercato».

Da sinistra, Massimo Piombo e Stefano Beraldo

Lo stile è quello di Piombo, famoso per una creatività che nessuno era riuscito fin qui a imbrigliare. Fieramente indipendente, ha forse scontato negli anni il suo desiderio di libertà e indipendenza, perché fino a oggi i suoi capi sono stati molto apprezzati, ammirati, ma non altrettanto indossati. Proprio perché la qualità, che parte dalla scelta dei tessuti e dall’esclusività delle lavorazioni e dalla ricercatezza dei dettagli, ha sempre tenuto i prezzi di Piombo fuori dalla fascia media di clientela.

La collezione autunno-inverno che arriverà nei negozi tra quattro giorni ha prezzi che partono da 14,95 euro (sciarpe in misto lana) per arrivare ai 139 di un cappotto in fustagno. In mezzo, cinture, camicie, maglie, blazer, pantaloni e sneaker. I materiali sono quelli che Piombo adora da sempre: lane, cotoni, gabardina, montone. Lo stesso per i colori, a partire dal blu, il preferito di Piombo (e forse, in versione denim, anche di Beraldo).

«Dona alle donne e agli uomini – dice lo stilista –. Questa collezione sulla carta è da uomo, ma, come è sempre accaduto con i miei capi, viene poi vista come unisex: vorrei che anche le donne cogliessero questa possibilità di acquistare capi di così grande valore intrinseco, nonché durevoli, a un prezzo tanto accessibile».

Come si è arrivati a questo risultato lo spiega volentieri Stefano Beraldo: «Sulla creatività di Massimo non ho mai avuto dubbi. Mi ha stupito invece la sua capacità di capire e calarsi in una realtà industriale e distributiva come Ovs – spiega il ceo –. A quel punto è stato lui, credo, a stupirsi di come la nostra esperienza nell’acquisto di materie prime da fornitori di altissimo livello e nella produzione permetta di arrivare a un rapporto qualità-prezzo tanto inedito».

In Ovs, Beraldo ha sempre avuto come obiettivo i prezzi accessibili combinati con la qualità: come dimostra il fatto che la catena sia leader nel segmento bambino, dove ci sono i clienti – le mamme – più attenti alla qualità (ovvero sicurezza) di ciò che comprano. Piombo ha sempre sognato di condividere la sua idea di stile. L’incontro tra i due unisce le due visioni: «I prezzi della collezione Piombo – conclude Beraldo – sono di fatto in linea con il resto dell’offerta Ovs. Ma agli uomini, e forse alle donne, che la compreranno diamo un contenuto che in realtà non ha prezzo: il tocco dello stilista di genio».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti