ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRetail

La classifica delle migliori insegne del 2023: vince Bottega Verde

Largo Consumo e Ipsos hanno scandagliato l’esperienza di acquisto nelle maggiori insegne fisiche e digitali in Italia analizzando le valutazioni dei clienti. Tutte le catene premiate

di Enrico Netti

NielsenIQ: inflazione retail al 6% a fine anno, e la spesa cambia

3' di lettura

Ci sono Amazon e Calzedonia, Bata e Aldi. Sono alcune delle catene del retail premiate con «Migliore insegna 2023» e su tutte spicca Bottega Verde, vincitore assoluto. A decretare le classifiche è una indagine realizzata da Largo Consumo insieme a Ipsos sull’esperienza di acquisto nelle maggiori insegne fisiche e digitali, condotta su un campione demoscopico attraverso oltre 7mila interviste, e il sostegno della comunità del retail e delle associazioni di categoria per offrire una misura della qualità dell’offerta percepita dai clienti.

Qualità percepita

Sono stati individuati così i migliori retailer per ogni settore sulla base di parametri che identificano la qualità delle insegne percepita dai clienti in particolare misurando la connessione emotiva tra consumatori e insegne e permette a queste ultime di conoscere al meglio se stesse attraverso gli occhi dei consumatori. Sotto la lente è passata la customer experience attraverso un campione rappresentativo della popolazione italiana per area geografica, genere ed età.

Loading...
La classifica delle migliori insegne del 2023

La classifica delle migliori insegne del 2023

Photogallery7 foto

Visualizza

Gli ambiti merceologici considerati sono 24 per offrire una lettura trasversale dei diversi mercati, dall’esperienza di acquisto presso il negozio fisico, tramite l’e-commerce o presso le piattaforme 100% digitali. Lo studio ha coinvolto decine di parametri di interesse raccolti in cinque macrocategorie per monitorare nel tempo le evoluzioni delle valutazioni dei consumatori: offerta, punto vendita, servizio, personale e sostenibilità.

Sono così stati assegnati premi per le 24 categorie merceologiche oltre a 6 riconoscimenti speciali: Vincitore Assoluto Migliore Insegna 2023, Migliore Human Touch 2023, Migliore Engagement & Comunicazione 2023, Migliore Sostenibilità 2023, Migliore Omnichannel Retail 2023, Migliore Online Pure Player. Oltre a questi, è stato assegnato il titolo di Best Retail Manager a 8 manager con per le categorie beni durevoli, alimentari, fashion e cura della persona. Bottega Verde, Pmi italiana specializzata in prodotti cosmetici e di bellezza naturali, è stata dichiarata Vincitore Assoluto Migliore Insegna 2023, l’insegna più amata dai consumatori.

Tra i tanti riconoscimenti quelli di Nespresso per caffè, Esselunga per ipermercati e superstore, Aldi per discount, Calzedonia per l’intimo, La Feltrinelli per librerie e MediaWorld per elettrodomestici ed elettronica. Dall’indagine emerge come il legame tra clienti e insegne sembri ancora piuttosto solido anche se in futuro il perdurare di aumenti di prezzi potrà probabilmente modificare questa evidenza e renderà più difficile mantenere i clienti fedeli.

Engagement e retention

Anche a livello di engagement tutte le attività svolte come promozioni personalizzate, programma fedeltà, operazioni di riconoscimento del cliente dentro o fuori il punto vendita hanno funzionato in termini di retention, seppur in un contesto critico dal punto di vista economico. Mentre per quanto concerne temi come responsabilità sociale e attenzione all’ambiente, temi considerati sempre più importanti dai consumatori, vengono percepiti in leggero miglioramento rispetto all’anno scorso e due anni fa, ma ancora lontani dalla sufficienza e su livelli ancora troppo bassi.

«Con Migliore Insegna ci sentiamo chiamati in causa in modo quasi istituzionale - spiega Armando Garosci, direttore di Largo Consumo -. Si tratta di un unicum nel suo genere anche a livello internazionale, un’indagine indipendente che affidiamo al nostro partner Ipsos e che ha lo scopo di misurare la connessione emotiva tra i consumatori e le insegne e quello di far conoscere meglio se stesse attraverso gli occhi degli stessi clienti. Le insegne infatti non si possono candidare e non possono influenzare il voto, per questo non si tratta di un sondaggio di opinione rivolto ai propri consumatori, ma un'indagine rappresentativa della popolazione italiana».

Le Migliori Insegne 2023

Le Migliori Insegne 2023
Vincitore Assoluto Migliore Insegna 2023: Bottega Verde
Categoria Erboristerie: Bottega Verde
Categoria Librerie: La Feltrinelli
Categoria Drugstore: Acqua & Sapone
Categoria Ottica: Grand Vision
Categoria Ipermercati e superstore: Esselunga
Categoria Coffee store: Nespresso
Categoria Prodotti per animali: Arcaplanet
Categoria Mobili e arredo: Ikea
Categoria Abbigliamento sportivo e tempo libero: Decathlon
Categoria Abbigliamento bambino: Original Marines
Categoria Intimo: Calzedonia
Categoria Calzature: Bata
Categoria Ristorazione servita: Roadhouse Grill
Categoria Articoli casa: Bialetti Store
Categoria Bricolage: Leroy Merlin
Categoria elettrodomestici ed elettronica: MediaWorld
Categoria Ristorazione veloce: McDonald's
Categoria Discount: Aldi
Categoria Supermercato di prossimità: Incoop
Categoria Farmacie organizzate: Lloyds Farmacia
Categoria Abbigliamento famiglia: Kiabi
Categoria Supermercati: Coop
Categoria Ristorazione travel: Mychef

I riconoscimenti speciali

Vincitore assoluto Migliore Insegna 2023: Bottega Verde
Human Touch 2023: Marionnaud
Engagement & Comunicazione 2023: Bottega Verde
Sostenibilità 2023: L’Erbolario
Omnichannel Retail 2023: Nespresso
Online Pure Player: Amazon

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti