fiere

La cosmetica traino per le farmacie. Cosmofarma scalda i motori

di Marika Gervasio


default onloading pic

3' di lettura

Quasi 2 miliardi di euro: tanto è stato speso l’anno scorso per l’acquisto di cosmetici in farmacia. Un canale che, dopo anni di crescita, sta registrando un leggero rallentamento tanto che il 2018 si è chiuso, secondo i dati di Cosmetica Italia, con un calo dello 0,4% con una quota, sui consumi totali di beauty in Italia, pari al 18,3%, una fetta cresciuta nel recente passato sostenuta dalla fiducia che i consumatori riconoscono alla farmacia, ai suoi livelli di specializzazione e cura del servizio. Ma che si trova ad affrontare gli effetti del nuovo decreto concorrenza che, oltre a consentire l’ingresso come titolari di farmacia anche alle società di capitali, costringerà i farmacisti a misurarsi con nuove realtà.

Farmacia protagonista a Bologna
La farmacia sarà protagonista, dal 12 al 14 aprile, a Cosmofarma Exhibition alla fiera di Bologna con oltre 400 aziende espositrici e una superficie aumentata del 15%. «Questo significa - commenta Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere - che il lavoro di questi anni ha fatto della manifestazione un format riconosciuto e apprezzato, grazie anche alle iniziative e agli oltre 80 convegni che apportano nuovi contenuti per i partecipanti. Cosmofarma è un punto di riferimento per i leader del settore, per i farmacisti e per gli opinion leader del mondo della farmacia. La congiunzione quest’anno con Pharmintech, dedicata al life science, porta a Bologna l’intera industria, per un momento di business e di incontro di alto livello».

Dei 25 miliardi totali di fatturato sviluppati in farmacia, il 60% arriva dai farmaci da prescrizione. Il resto si divide tra Otc, dispositivi medici, integratori (in crescita con una quota del 3,7% sul totale) e cosmetici che rappresentano poco meno dell’8%. «La bellezza va avanti piatta - spiega Roberto Valente, direttore di Cosmofarma -. Ci sono nuovi lanci e nuove aziende che entrano nel mercato. Questo ci fa porre delle domande su cosa può fare il farmacista per spingere su questo segmento che serve per colmare marginalità che si sono ridotte molto soprattutto per chi punta sui farmaci prescrittibili».

Cosa si può fare, dunque? «Puntare sulla specializzazione per fidelizzare il cliente con la consulenza, soprattutto per chi ha necessità particolari - aggiunge Valente - e avere un approccio olistico sulla bellezza. Uno dei workshop a Cosmofarma sarà proprio sul tema dell’ascolto per far capire ai farmacisti quanto sia importante ascoltare i clienti. Se si pensa che ogni giorno in una farmacia entrano 250 persone si capisce che il potenziale di clientela anche per la cosmesi è enorme».

Uno dei filoni su cui si articoleranno gli oltre 80 convegni previsti sono proprio le relazioni umane, novità dell’edizione 2019, per riportare al centro dell’attività del farmacista le relazioni con il cliente/paziente, divenute sempre più l’elemento caratterizzante del punto vendita. Ci saranno anche un Cosmetic Summit con dati e analisi a cura di Mintel e delle iniziative sulla cosmetica oncologica.

Innovation & Research Award
Dal 2015, Cosmofarma Exhibition celebra l’innovazione e la ricerca delle aziende del comparto con l’Innovation & Research Award. Anche gli espositori della prossima edizione sono chiamati a presentare il frutto del loro impegno per sviluppare nuovi prodotti e servizi. Grazie al contributo di una giuria di esperti del settore, venerdì 12 aprile saranno nominati i vincitori, nel corso della serata di gala di Cosmofarma.

Cosmofarma Young
È dedicata alle giovani aziende l'iniziativa Cosmofarma Young. Gli imprenditori che si sono affacciati solo recentemente sul mercato potranno godere di massima visibilità presso gli stakeholder. Con questa iniziativa, Cosmofarma mira a favorire il rinnovamento del comparto e l’ingresso nel mercato di nuovi soggetti, portatori di innovazione, creatività ed un nuovo concetto di farmacia e industria.

Bologna Health Week
Dal 9 al 14 Aprile 2019 Bologna riunisce gli operatori nel settore della salute durante la Bologna Health Week, un evento in città e per la città, in occasione di Cosmofarma Exhibition e Pharmintech con il Patrocinio di Federfarma Bologna e del Comune di Bologna. L’iniziativa coinvolge i cittadini, rendendoli parte delle attività legate al settore della salute e della cura di sé, incentivando la prevenzione e gli screening. Oltre 80 farmacie di Bologna e provincia offrono la possibilità di effettuare degli esami a condizioni dedicate.

Cosmofarma StartUp Village
Torna per la quinta edizione consecutiva Cosmofarma StartUp Village, l’area dedicate alle start-up e agli spin off per il mondo della farmacia, proposte da giovani imprenditori, associazioni e università. Il progetto propone il meglio della ricerca tecnologica rivolta sia alle farmacie che ai pazienti, con l’obiettivo di proporre alle aziende espositrici di Cosmofarma nuovi progetti per lo sviluppo del proprio business. Tra le proposte, servizi e progetti innovativi, focalizzati sul benessere del paziente, ma anche soluzioni software e AI (Artificial Intelligence) per migliorare la gestione della farmacia.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...