beauty&budget

La crema mani riparatrice

Un trattamento per ripristinare la barriera idrolipidica della pelle inairidita visti i frequenti lavaggi che rientrano nelle norme igieniche per minimizzare il rischio di contagio da Covid-19

di Annalisa Betti

2' di lettura

Cos'è. Un trattamento specifico per ripristinare la barriera idrolipidica della pelle, una formula indispensabile in questo periodo in cui le norme igieniche consigliano vivamente di lavarci spesso le mani per minimizzare il rischio di diffondere il Covid-19, con la conseguenza che ci ritroviamo con la pelle inaridita e impoverita dei suoi componenti fisiologici (acqua e lipidi naturali, ovvero il manto idrolipidico, come dicevamo sopra).
Il punto è che l'uso di una crema specifica per le mani, se ancora non rientra nelle nostre abitudini quotidiane, deve entrare nella nostra beauty routine e rimanere nei gesti imprescindibili anche quando l'emergenza coronavirus sarà finita.

Il motivo è semplice: la pelle delle mani non soltanto invecchia tanto quanto quella del viso – alla quale invece dedichiamo attenzioni ben maggiori – ma è anche esposta senza alcuna protezione ai fattori ambientali e in particolar modo ai raggi UV. Questo è il motivo per cui compaiono quelle macchie scure che sono un segno evidente e inequivocabile dell'età. In queste settimane non è comunque questo il problema principale, dato che passiamo la maggior parte del tempo in casa, ma normalmente è buona abitudine usare una crema mani che abbia anche un SPF alto, ad esempio 30, come è consigliato per il viso. Se non riuscite a trovare una formula di questo tipo, scegliete direttamente un solare, magari con effetto mat (o oil free) in modo che la texture risulti leggera e non untuosa.

Loading...

Al momento, pensiamo allora a come e quando applicare la crema: l'ideale sarebbe dopo ogni lavaggio, ma molte non sopportano il residuo oleoso – appiccicoso che ogni tanto rimane. Allora si può applicare una piccola quantità sul dorso di una mano, da spalmare col dorso dell'altra mano fino a lambire le dita. In questo modo non si toccano i palmi, che non hanno bisogno di idratazione extra se non la sera, quando possiamo regalarci anche un massaggio rilassante, lento e accurato.

Tre prodotti per tre fasce di prezzo
Crema Mani e Unghie di Leocrema si avvale di una sinergia di allantoina, vitamina E e cheratina per reidratare la pelle, proteggerla e prendersi cura anche delle unghie, che con l'uso costante si rafforzano. Non lascia alcuna sensazione di pesantezza, assorbe rapidamente (euro 2,15 per 100 ml, al supermarket).

Crème Mains et Ongles Gingembre di Roger & Gallet è nutriente, stimolante e riparatrice. Molto sensoriale, ha una texture leggera e fresca, con una profumazione intensa e veramente gratificante. In diverse varianti, per chi preferisce altre fragranze: rosa, tè verde, agrumi, legno d'arancio, osmanto (euro 6,90 per 30 ml, in farmacia, parafarmacia e online).

Hand Cream di Faby svolge un'azione idratante, lenitiva e particolarmente protettiva dagli agenti esterni. A base di aloe vera (idratante), olio di Manuka (antimicrobico) e burro di Moringa (emolliente e riparatore), è perfetta soprattutto in caso di unghie fragili. Ha un ottimo profumo e non lascia residui untuosi (euro 24 per 100 ml, online su fabyboutique.com).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti