politica monetaria

La Fed inietta sul mercato liquidità per 120 miliardi di dollari

La Fed di New York ha annunciato che offrirà almeno 120 miliardi di dollari di finanziamenti nella sua operazione di pronti contro termine a partire da oggi, rispetto ai 75 miliardi previsti finora


Trump plaude a tassi negativi Germania, e attacca Fed

1' di lettura

La Federal Reserve ha aumentato le dimensioni delle operazioni di pronti contro termine per appianare la potenziale volatilità nei mercati di finanziamento alla fine del mese.

In una nota sul suo sito web, la Fed di New York ha annunciato che offrirà almeno 120 miliardi di dollari di finanziamenti nella sua operazione di pronti contro termine a partire da oggi, 24 ottobre, rispetto ai 75 miliardi previsti finora.

La Fed offrirà almeno 45 miliardi nelle sue operazioni repo (repurchase agreement, l’equivalente delle operazioni di pronti contro termine negoziate nel mercato italiano) a 14 giorni sia oggi che il 29 ottobre, con un aumento di 10 miliardi rispetto al passato. L’aumento delle dimensioni delle operazioni a termine va a coprire l'offerta del 10 ottobre che scade oggi.
Il mercato di fine mese ha mostrato mercoledì tassi di finanziamento che si attestano intorno al 2,20% circa, secondo Stone & McCarthy. Con un taglio atteso dei tassi della Fed la prossima settimana, questo livello sarebbe al di sopra del probabile nuovo intervallo target della banca centrale.

La banca centrale americana ha iniettato liquidità nei mercati finanziari dal 17 settembre, quando il tasso sui pronti contro termine overnight è balzato al 10% da circa il 2%. La Fed ha anche iniziato ad acquistare buoni del tesoro per aggiungere riserve al sistema.

PER APPROFONDIRE: Bce, l’addio di Draghi e il fuoco amico dei mercati

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...