Concerto per Milano

La Filarmonica della Scala sotto le stelle

di S.Bio.


default onloading pic
(Fotogramma)

2' di lettura

Il rendez-vous della Milano ama la musica sinfonica sotto le stelle è fissato per il prossimo 9 giugno con la Filarmonica della Scala impegnata nel Concerto per Milano. Giunto alla settima edizione l’appuntamento gratuito in Piazza Duomo trasforma il cuore della città in una sala da concerto sotto la volta del cielo. Sul podio dell'orchestra, come tradizione in questi anni, c'è Riccardo Chailly che dirige la Sinfonia n. 9 in mi min. di Antonín Dvořák e un tributo a Nino Rota, uno dei compositori italiani più originali e prolifici del Novecento, nel quarantesimo della scomparsa: alla sinfonia del boemo Dvořák, detta “dal Nuovo Mondo” per l'ispirazione al folklore americano e la vitalità ritmica che l'hanno resa tra le più celebri e più sorprendenti del repertorio, seguono la Suite del balletto La Strada, dal film omonimo di Federico Fellini (Oscar nel 1957 come miglior film straniero), Risatine Maliziose e Galopp, brani estratti dalla colonna sonora del film Prova d'orchestra (1979), frutto di quella relazione tra Rota e Fellini che ha prodotto capolavori divenuti nel tempo ritratti dell'Italia intera.

A Nino Rota, in questa ricorrenza, la Filarmonica della Scala e Riccardo Chailly dedicano un'incisione discografica. Sarà disponibile dal 7 giugno “The Fellini Album”, pubblicato dalla Decca di Londra, che raccoglie le pagine musicali più significative di pellicole che tutto il mondo ama: Amarcord, 8 ½, La dolce vita, Il Casanova, I Clowns.

Rai Cultura trasmette il Concerto per Milano in diretta su Rai 5 in HD, con la regia di Patrizia Carmine, sul portale web RaiPlay e su Radio3. Grazie a RaiCom è inoltre trasmesso in diretta in Germania, Francia e nei paesi francofoni da Arte, in Grecia, Lettonia, Repubblica Ceca, Slovenia, e in differita in Corea, in Nord Africa e Medio Oriente (paesi Mena), Giappone e Cina.

Realizzato con il patrocinio del Comune di Milano, e dal 2018 con il sostegno di Esselunga, il Concerto per Milano ha ormai assunto una forte connotazione simbolica, come momento per un'intera comunità di ritrovarsi ad ascoltare la Filarmonica della Scala sotto le guglie del Duomo. Anche quest'anno sette maxischermi e un impianto audio ad alta definizione consentono, alle migliaia di spettatori, visione e ascolto ottimali da qualsiasi punto della piazza.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...