Focus sul lusso

La filiera fragile del lusso che il mondo invidia

Un settore da oltre 90 miliardi di fatturato, che dà lavoro direttamente a 600mila persone: è la filiera italiana del tessile-moda-abbigliamento allargata, che comprende gioielleria e cosmetica

di Giulia Crivelli

default onloading pic

Un settore da oltre 90 miliardi di fatturato, che dà lavoro direttamente a 600mila persone: è la filiera italiana del tessile-moda-abbigliamento allargata, che comprende gioielleria e cosmetica


2' di lettura

Un settore da oltre 90 miliardi di fatturato, che dà lavoro, solo direttamente, a 600mila persone: è la filiera italiana del tessile-moda-abbigliamento allargata, che comprende gioielleria e cosmetica e che, nel segmento del medio e alto di gamma, è intatta solo nel nostro Paese. Qui producono le più importanti maison del lusso francesi, oltre che italiane. Un settore che ha la sua vetrina nelle settimane della moda di Milano (la prossima inizia il 22 settembre), che a loro volta si integrano, come in nessuna altra capitale fashion del mondo, con le fiere e gli showroom.

Doppio lockdown

Una filiera messa però a dura prova dal doppio lockdown: produttivo e commerciale. Per mesi aziende di ogni dimensione sono rimaste congelate e le porte dei negozi, non solo in Italia, sbarrate. Le previsioni di Confindustria Moda e le semestrali di aziende e gruppi quotati parlano chiaro: il 2020 si chiuderà con cali del fatturato fino al 30%. La parte più fragile della nostra filiera è quella a monte, fatta in gran parte di piccole e medie imprese che non possono contare sulla forza di un marchio, ma senza le quali i grandi brand non esisterebbero.

L’iniziativa

Dell’eccellenza del know how creativo, manifatturiero, ma anche distributivo e commerciale della ”effe” più famosa del made in Italy (fashion) e della necessità di fare sistema, in era post Covid più che mai, si parlerà in particolare nella tavola rotonda della seconda giornata dell’evento digitale organizzato dal Sole 24 Ore in collaborazione con Financial Times. Due testate che hanno in comune i temi economici e finanziari, ma sono anche unite da How To spend It, il mensile dedicato al lusso fondato da Financial Times, del quale Il Sole 24 Ore pubblica la versione italiane e che proprio da oggi è in edicola con un restyling cartaceo, abbinato a contenuti web speciali.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti