ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùinvestimenti

La finanza d’impatto vale 8 miliardi. Il 23% dei fondi rispetta tutti i criteri

Presentato l'Outlook Tiresia-Polimi: 1,2 miliardi sull'equity. Il 57% degli operatori vede un rischio non superiore alla media di mercato

di Alessia Maccaferri


default onloading pic
(Fotolia)

2' di lettura

Solo un operatore su quattro dichiara di rispettare tutti i requisiti di un investimento impact, vale a dire intenzionalità, misurabilità e addizionalità. Tutti gli altri interpretano in modo più flessibile la finanza a impatto. Nell’anno del manifesto della Business Roundtable, l’Impact Outlook di Tiresia suona come un ammonimento per un settore che - godendo di una crescente popolarità e un volume che ha raggiunto i 500 miliardi di dollari a livello mondiale (secondo stime Giin 2019) - rischia l’impact-washing. Ovvero rinominare impact attività che, nella realtà, poco hanno a che fare con i criteri di impatto.

Il 55% degli intervistati – una sessantina di operatori dell’offerta di capitali – dichiara di misurare nella pratica quotidiana la dimensione sociale e la metà di operare secondo il principio di addizionalità, cioè investire in aree sottocapitalizzate escluse da qualsiasi altro operatore (per esempio i rifugiati , le nicchie come la disabilità ecc). In base a questa triade, il report elaborato dal centro di ricerca del Politecnico di Milano – che sarà presentato oggi dalle 10,30 nella sede del Sole 24 Ore in via Monte Rosa 91 - classifica gli investimenti: su un totale di asset under management di soggetti che investono in equity di 1.824,7 milioni di euro solo 197 sono impact in senso stretto (di cui 59 già impiegati). Nelle intenzioni gli asset gestiti dagli operatori equity cresceranno del 19% nel prossimo anno con un volume strictly impact che potrebbe raggiungere i 573 milioni di euro. «In Italia il settore è ancora piccolo ma si sta strutturando - commenta Mario Calderini, docente al Politecnico, alla guida di Tiresia -. È importante distinguere quali siano gli investimenti strictly impact perché nell’addizionalità risiede il potere trasformativo di queste risorse che può portare a un ripensamento del capitalismo che molti invocano, soprattutto i giovani».

GLI ASSET UNDER MANAGEMENT

Valori in miliardi di euro*. <br/>* Il dato considera gli Aum riconducibili a attività di finanza a impatto. Per questa ragione, gli Aum degli operatori generalisti con attività dedicate all'impatto sono stati stimati utilizzando il dato dei capitali impiegati. <br/>(Fonte: Tiresia Impact Outlook 2019)

GLI ASSET UNDER MANAGEMENT

Sommando i tre insiemi individuati – almost impact, impact e strictly impact - il totale dei capitali impiegati per l’impatto, dal 2006, in Italia è pari a circa 8 miliardi. L’ammontare dei capitali investiti in equity dagli intervistati è pari a 1.263,4 milioni (15,7% del totale degli impieghi). Il totale dei finanziamenti erogati, sotto forma di credito alle organizzazioni a impatto sociale è pari a 6.767,8 milioni (84,3% del totale degli impieghi). C’è una forte polarizzazione degli investimenti equity verso la categoria strictly impact, mentre gli operatori del mercato del credito popolano in larga misura le categorie impact e quasi impact.

Per quanto riguarda il rischio associato alle operazioni a finanza a impatto, l’insieme di intervistati si divide in modo significativo, poiché il 45,5% dichiara un rischio maggiore delle operazioni ordinarie, mentre il 42,4% in linea e un 15,2% inferiori. La percezione di maggiore rischiosità è sensibilmente differente tra investitori equity e operatori sul mercato del credito, essendo questi ultimi più orientati a una percezione di rischio minore. Gli investitori operativi hanno indicato anche il dato puntuale degli effettivi livelli di rendimenti. Nel 73% dei casi i rendimenti sono tra il 2% e il 5%; nel 27% dei casi maggiore del 5% e il 7% degli operatori non superano il 2 per cento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...