CONTENUTO PUBBLICITARIO

La Formazione Continua di Fondartigianato, lo strumento per restare competitivi

3' di lettura

Quello che gli eventi degli ultimi anni ci stanno insegnando, è che i cambiamenti accadono in modo sempre più repentino e inaspettato. In ambito professionale, quindi, la formazione diventa uno strumento chiave per farsi trovare pronti all'innovazione, diventando protagonisti del cambiamento.

Fondartigianato, il primo fondo interprofessionale per la formazione continua istituito in Italia, questo lo sa e da oltre vent'anni porta avanti la sua missione di promuovere e finanziare la formazione per imprese e lavoratori.
Creato nel 2001 grazie a Confartigianato, CNA, Casartigiani, CLAAI, CGIL, CISL, UIL, nasce per rivolgersi alle imprese artigiane e oggi risponde alle esigenze di tutti i tipi di impresa.

Finora ha messo a disposizione oltre 466 milioni di Euro per finanziare la formazione di circa 378.000 lavoratori.
Come spiegano il Presidente Fabio Bezzi (foto) e il Vice Presidente Claudio Sala, oggi più che mai è necessario ribadire il ruolo di Fondartigianato a fianco delle imprese italiane, con particolare attenzione alle Piccole e Micro: “Secondo le più recenti stime, le tensioni internazionali in corso destano forti preoccupazioni. In un contesto come questo, Fondartigianato è pronto ad offrire alle imprese ed ai lavoratori tutte le opportunità formative a supporto del sistema produttivo, per favorire ed accompagnare la ripresa” Dice Claudio Sala.

L'inflazione in corso e gli incrementi sui costi di energia e materie prime, nonché le ripercussioni sull'import-export causate dal conflitto tra Russia e Ucraina, produrranno sicuramenti ulteriori effetti sulle nostre aziende, che dovranno aggiornare i processi e adeguarsi per restare competitive tanto in ambito nazionale che estero. La transizione ecologica e digitale - prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – offre alla formazione continua un'ulteriore grande opportunità di cogliere i cambiamenti in corso. Fondartigianato è pronto a cogliere anche questa sfida” Conclude il Presidente Fabio Bezzi.

L'offerta di Fondartigianato, articolata in Inviti e Linee di Finanziamento, consente alle imprese l'accesso in forma mutualistica e quindi sbloccando risorse ben superiori al contributo versato singolarmente.
Con l'Invito 1/2022, pubblicato dal mese di Giugno, il Fondo punta a proseguire in continuità con il percorso delle precedenti programmazioni, senza perdere di vista le sfide del futuro.

A disposizione degli aderenti 20 Milioni di Euro per finanziare le seguenti Linee:
Formazione sviluppo territoriale e settoriale (7 milioni di euro a riparto regionale)

Consente alle imprese e ai lavoratori di ottenere una formazione personalizzata che parte direttamente dai propri bisogni specifici, in modo da favorire lo sviluppo o migliorare la propria competitività sul territorio e settore di riferimento.

Formazione Progetti di Sviluppo di Accordi Quadro (8 milioni di euro a riparto regionale)

Consente alle imprese e ai lavoratori di accedere alla formazione prevista negli Accordi Quadro in materia di formazione continua realizzati dalle Parti Sociali, coerenti con le politiche nazionali e regionali. Una volta approvato il progetto, la formazione viene realizzata progressivamente tramite voucher fino al completamento e al raggiungimento degli obiettivi e delle risorse assegnate.

Formazione integrata con il Fondo di Solidarietà Bilaterale dell'Artigianato – FSBA (1 milione di euro)

È una linea di finanziamento esclusivamente dedicata alle imprese artigiane iscritte ad FSBA, con dipendenti sospesi per crisi aziendali o occupazionali e che si trovano quindi in trattamento di integrazione salariale. Accedere a questo strumento dedicato consente alle imprese in difficoltà di restare competitive sul mercato e ai dipendenti di riqualificare le loro competenze.

Formazione per Piani Aziendali di Sviluppo – PAS (2 milioni di euro a riparto nazionale)

La Linea PAS mette a disposizione delle aziende aderenti risorse dedicate per la formazione che si rende necessaria a seguito di un investimento, una innovazione di prodotto o di processo e all'acquisizione di nuove tecnologie e competenze.

Formazione per le Imprese di Nuova Adesione - JUST IN TIME (2 milioni di euro a riparto nazionale)

Mette a disposizione risorse aggiuntive per incentivare sia le imprese che aderiscono per la prima volta a Fondartigianato che le imprese che non beneficiano dal 2011. La linea Just In Time si caratterizza per tempistiche di presentazione e approvazione particolarmente rapide.

Oltre agli Inviti, a partire dal 2023 sarà introdotta un'importante novità: il conto aziendale. Questo strumento consentirà alle imprese con dimensione a partire da 50 dipendenti di disporre, in modo autonomo ed immediato, delle proprie risorse versate e accantonate.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti