l’ordinanza del ministro speranza

La Francia è la nuova osservata speciale, obbligo di tampone per chi arriva da Parigi e altre zone rosse

Al momento oltre la metà dei dipartimenti francesi è ormai dichiarato in «zona rossa» per allerta coronavirus

di Marzio Bartoloni

In Francia corsa contro il tempo per scongiurare seconda ondata

Al momento oltre la metà dei dipartimenti francesi è ormai dichiarato in «zona rossa» per allerta coronavirus


1' di lettura

Dopo Spagna, Croazia, Malta e Grecia è l’ora della Francia che diventa la nuova osservata speciale d’Europa con i suoi oltre 10mila casi Covid al giorno. Tanto che il ministro della Salute Speranza come ha fatto ad agosto per gli altri Paesi europei ha previsto l’obbligo di tampone o del test rapido anti-genico, quello che si fa normalmente in aeroporto, per chi arriva da Parigi o da altre zone della Francia dove è alta la circolazione del virus. Oltre metà dei dipartimenti francesi è infatti in «zona rossa»

L’ordinanza del ministro Speranza

«Ho firmato una nuova ordinanza che estende l'obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus», ha annununciato su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.Le Regioni della Francia indicate nell’ordinanza sono Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts de France, Ile de France, Nuova Acquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra. I dati europei, afferma Speranza, «non possono essere sottovalutati. L'Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora». Del resto i numeri d’Oltralpe sono preoccupanti e il Governo di Parigi sta prendendo le contromisure: al momento oltre la metà dei dipartimenti francesi è ormai dichiarato in «zona rossa» per allerta coronavirus. In particolare, 50 dipartimenti corrispondenti alla maggioranza del territorio nazionale sono stati dichiarati in «zona di circolazione attiva del virus». Una classificazione che permette, tra l'altro, ai prefetti di adottare misure supplementari per bloccare l'avanzata del nemico invisibile.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti