Emergenza Covid

La mappa dei contagi in Italia: ecco quali sono le 10 province più colpite

Sette sono siciliane. In vetta spicca Enna con il record di 327 nuovi casi settimanali ogni 100mila abitanti. Seguono Caltanissetta (280) e Ragusa (279)

di Andrea Gagliardi

Aggiornato il 28 agosto 2021, ore 9:08

Coronavirus: bollettino del 27 agosto 2021

2' di lettura

Dopo aver raggiunto quello che sembrava il picco, con dati stabili per una decina di giorni, la curva dei contagi da Coronavirus in Italia sta dando timidi segnali di ripresa. Con un’incidenza attestata a 77 nuovi casi settimanali ogni 100mila abitanti. «Una situazione sospesa», la definiscono gli scienziati che indicano però coma a pesare sulla circolazione del virus siano i circa 3,5 milioni over 50 (la fascia più a rischio ospedalizzazione) e i tanti giovani non ancora vaccinati.

I primati della Sicilia

A livello regionale è la Sicilia, in fascia gialla da lunedì 30 agosto, che condensa quasi tutti i primati. Supera le soglie di ricoveri in terapia intensiva (siamo al 12,3% - dato calcolando usando i posti letto comunicati alla cabina di regia) e negli altri reparti (20,4% - dato Agenas). Con i pazienti nei reparti ordinari passati nell’ultima settimana da 663 a 778 e quelli in rianimazione da 83 a 103 (dati aggiornati al 27 agosto).
Ma registra anche l’incidenza di contagi più alta a livello nazionale. Nell’isola siamo arrivati a 203 nuovi casi settimanali ogni 100mila abitanti. Segno che la circolazione del virus è molto alta. La più alta d’Italia. Non a caso la Sicilia è anche al primo posto per persone attualmente positive (oltre 21mila).

Loading...
La mappa del Coronavirus in Italia e nel mondo
Loading...

Le dieci province al top di contagi

Non stupisce che le prime quattro province in Italia per incidenza di contagi siano siciliane. Siciliane sono del resto otto delle prime dieci province (le altre due sono una Sardegna e l’altra in Calabria). In base ai dati di Lab24 aggiornati al 27 agosto, in vetta spicca Enna con il record di 327 nuovi casi settimanali ogni 100mila abitanti. Seguono Caltanissetta (280) e Ragusa (279). Seguono Siracusa (256), Cagliari (233), Messina (192). A seguire Palermo (187); Catania (184) ; Reggio Calabria (175) e Trapani (170)

Quanto alle province più grandi l’incidenza è decisamente più bassa: Napoli (79), Roma (60), Torino (37) e Milano (31).

Più indietro nelle vaccinazioni

La Sicilia è anche la regione con la percentuale più alta (il 20%) in Italia di over 50 (la fascia di età maggiormente a rischio di ospedalizzazione) non vaccinati: in tutto circa 420mila persone.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti