RISTORAZIONE ALTERNATIVA IN AZIENDA

La mensa è 4.0. La proposta di Foorban per le grandi aziende

La start up ha inaugurato a Roma la sua terza “office canteen” aziendale. Si tratta di locali sprovvisti di cucina dove i piatti - preparati freschi altrove- vengono portati in ufficio già porzionati, in vetrine refrigerate, pronti per essere ritirati dal dipendente e consumati in aree di ristoro

di Maria Teresa Manuelli

default onloading pic
Forbaan

La start up ha inaugurato a Roma la sua terza “office canteen” aziendale. Si tratta di locali sprovvisti di cucina dove i piatti - preparati freschi altrove- vengono portati in ufficio già porzionati, in vetrine refrigerate, pronti per essere ritirati dal dipendente e consumati in aree di ristoro


2' di lettura

I benefit al dipendente passano sempre più attraverso servizi di qualità grazie anche a nuovi modelli di ristorazione aziendale in grado di fornire un'esperienza innovativa, di alto profilo e conveniente.
In quest'ottica PwC Italia, che fornisce servizi si consulenza alle imprese, ha accolto al proprio interno la terza apertura della start up milanese Foorban. Si tratta di una “office canteen” aziendale, ovvero di un locale sprovvisto di cucina: i piatti - preparati freschi in una central kitchen - vengono portati in ufficio ogni giorno e posizionati già porzionati, all'interno di contenitori riciclabili, in vetrine refrigerate, pronti per consumati in aree di ristoro.

Dal caffé al pranzo l’ordine è via app
I menù sono vari e ricercati e comprendono anche frutta fresca e succhi pressati a freddo. Sulle pareti degli schermi riportano le informazioni nutrizionali dei piatti; la caffetteria serve ogni mattina caffè e brioche farcite sul momento, e un'app permette al dipendente di prenotare il piatto direttamente dalla scrivania, in modo da saltare la coda in cassa all'ora di pranzo. «In PwC abbiamo abbiamo avviato da tempo un piano strutturato di welfare, inteso in un'accezione che si evolve verso un più ampio concetto di benessere organizzativo, oltre che fisico e psichico – racconta Nicola Nicoletti, Partner PwC Italia –. Per la sede di Roma abbiamo pensato ad una soluzione alternativa alla classica mensa per innalzare la qualità e la soddisfazione dei lavoratori».

Spazio multiforme con offerta diversificata
La office canteen allestita negli uffici PwC di Roma è grande 120 mq tra area lunch e caffetteria, e fa pranzare ogni giorno circa 350 persone.
Foorban, food-tech company italiana fondata nel 2016 da Marco Mottolese, Stefano Cavaleri e Riccardo Pozzoli, propone un modello integrato e multicanale di “food platform” B2B rivolto alle aziende. Il portfolio di servizi spazia da un nuovo format di office canteen (costa tra i 30mila e i 90mila euro, a seconda della dimensione) a una piattaforma di meal planning rivolta al dipendente. Finanziata per un valore totale di 4,5 milioni di euro, ha già consegnato più di 400mila pranzi a Milano, serve circa 100 aziende in Italia e ha già aperto 3 di questi spazi in Italia. «L'office canteen – spiegano i fondatori – ha una penetrazione del 100% sulla popolazione aziendale, ovvero tutti i dipendenti l'hanno provato almeno una volta. Offre anche servizi a valore aggiunto: all'interno, infatti, si tengono regolarmente focus group con lo chef Paolo Serras e workshop con la nutrizionista, che coinvolgono i dipendenti».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti