0/0Attualita

La Natività di Caravaggio rubata nel 1969

default onloading pic

Uno dei furti d'arte più famosi di sempre è sicuramente quello della Natività di Caravaggio. La pala d'altare fu rubata nel pomeriggio del 18 ottobre 1969 dalla Chiesa “San Lorenzo” di Palermo. Un'opera incustodita di valore inestimabile che, secondo le ipotesi investigative, potrebbe essere stata tagliata in più pezzi per favorirne il trasporto. Moltissime le piste seguite. Si parlò anche di un furto da imputare ai corleonesi. Si seguì anche la pista del quadro seppellito insieme ai tesori di un boss. Secondo altri la tela fu abbandonata in una stalla in attesa di trovare un compratore sul mercato nero e danneggiata dai ratti. Un giornalista inglese attestò invece che un trafficante gli avrebbe offerto l'opera ma che l'incontro fosse andato a monte per il terremoto che colpì l'Irpinia. Dunque il 23 novembre del 1980. Undici anni dopo il furto. È anche nell’elenco dei capolavori rubati più ricercati del mondo che l’Fbi pubblica dal 2005.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti