la nuova bolla

La nuova moda Usa: spendere a Wall Street i soldi dei sussidi statali

Mentre calano i consumi (vendite al dettaglio scese dello 0,7% a dicembre) aumentano gli acquisti sulle azioni che hanno un basso valore nominale (penny stocks) e consentono anche a piccoli trader di operare, sia con le azioni che con la leva finanziaria tipica delle opzioni

di Vito Lops

default onloading pic
(ASSOCIATED PRESS)

Mentre calano i consumi (vendite al dettaglio scese dello 0,7% a dicembre) aumentano gli acquisti sulle azioni che hanno un basso valore nominale (penny stocks) e consentono anche a piccoli trader di operare, sia con le azioni che con la leva finanziaria tipica delle opzioni


4' di lettura

Dollaro in flessione. Rendimenti dei Treasury non più in rialzo (ma imballati in area 1,1% sulla scadenza a 10 anni). E, soprattutto, tassi reali di nuovo in calo (scesi a -1% rispetto alla risalita a -0,91% dell’11 gennaio). Nella seduta del 19 gennaio - unendo tutti i puntini finanziari- sembra tornata la propensione al rischio a Wall Street che si era presa una pausa di riflessione la scorsa settimana dopo il brusco rialzo dei tassi del decennale governativo balzati dallo 0,9% all’1,2%.

A gettare...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti