Parigi in otto tappe tra luoghi storici e la rinata Bourse du Commerce

4/9City Break

La nuova vita della Bourse du Commerce

Una visita pomeridiana potrebbe essere dedicata alla rinata Bourse du Commerce, imponente struttura ubicata tra il Louvre e Beaubourg, costruita da Caterina de' Medici e che rimanda alle architetture del XVIII secolo. L'edificio è stato affittato a Francois Pinault, proprietario di Kering, multinazionale della moda, per diventare un museo dove ospitare la propria collezione di opere contemporanee composta da 10 mila opere di quasi 400 artisti. Si tratta di un nuovo spazio espositivo che unisce la cultura al mondo del fashion e che si aggiunge ad una serie di innovazioni architettoniche che vedono Parigi sempre molto attiva.
Per terminare la giornata, si può optare per una cena al Montecito Restaurant, in Boulevard des Capucines, una rivisitazione contemporanea di una sofisticata brasserie influenzata dalla cucina multiculturale della costa occidentale del Pacifico. Il locale è caratterizzato da una vegetazione lussureggiante, piatti colorati e casual chic eseguiti con un tocco californiano e con tecniche francesi rigorose. Per il pernottamento, niente di meglio di un soggiorno in un boutique hotel del centro vicino al Centre Pompidou: l'hotel Duo Paris, nel cuore del quartiere Marais, è ben collegato al Louvre e a Notre Dame, ubicati a pochi minuti dalla struttura. L'albergo si sviluppa attorno ad un patio all'aperto con un superbo giardino tropicale ed è un luogo ideale per incontri, riunioni ed eventi.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti