Quirinale, da Mattarella a Casini: numeri e nomi delle prime tre fumate nere

2/6Politica

La pioggia di schede bianche

(AP)

Tre scrutini e altrettante “fumate nere” nei primi tre giorni di seduta comune del Parlamento per l'elezione del presidente della Repubblica. Irraggiungibile il quorum di 673 voti (maggioranza dei due terzi dei grandi elettori) che, a partire dalla quarta votazione, scenderà a 505 voti (maggioranza assoluta). L'opzione più ricorrente è stata la scheda bianca, anche se il numero è sceso nel corso delle votazioni: 672, 527 e, infine, 412

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti