Ces 2022, ecco le tecnologie e i prodotti che arriveranno quest'anno (chip permettendo)

14/17Prodotti

La prima scrivania da gioco modulare al mondo

Si chiama Project Sophia, l'ha sviluppato Razer, una delle principali aziende tech del settore gaming ed è il primo concept di scrivania dedicata al gioco ma anche allo streaming e all'editing, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi utente. La parola magica di questo concept è personalizzazione: il “desktop” è infatti configurabile attraverso 13 moduli separati e una serie di componenti specifici, come schermi secondari al display Oled da 65 pollici di serie, pannelli di tasti di scelta rapida touch-screen, pen tablet, unità di mixer audio e altri ancora. Il cuore di Project Sophia è una mother board basata su processori Intel di ultima generazione e Gpu Nvidia. Alla scrivania si può inoltre abbinare la Enki Pro HyperSense, una sedia gaming con tecnologia aptica integrata di D-Box.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti