IL FONDATORE DEI CINQUE STELLE

La proposta di Grillo: parlamentari estratti a sorte. Nuove regole M5s per i rimborsi

di Redazione Roma

Vitalizi, stop agli assegni d’oro degli ex parlamentari. Risparmi per 40 milioni l’anno


1' di lettura

Un superamento delle “parlamentarie”, sostituite da una selezione causale dei parlamentari. «Selezioniamo le persone a sorte e le mettiamo in Parlamento. Sembra assurdo, ma pensateci un attimo. La selezione dovrebbe essere equa e rappresentativa del Paese, sarebbe un microcosmo della società. Il suo nome tecnico è “sortition”. Ma il suo nome comune è “selezione casuale”». Beppe Grillo ha lanciato nel suo blog l’idea del “Senato dei cittadini”.

Intanto il comitato di garanzia del M5S ha approvato un nuovo “regolamento per il trattamento economico dei portavoce eletti nel Parlamento italiano, nel Parlamento europeo e nei Consigli regionali”. Secondo il nuovo regolamento, i parlamentari M5S dovranno restituire mensilmente un forfait da 3mila euro al mese che diventano 2mila per chi ha la residenza in provincia di Roma.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti