ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCosmetica hi-tech

La ricerca della bellezza di L’Oréal passa da algortimi e IA

Presentate al Beauty Tech Day di L'Oréal Italia, le nuove tecnologie del gruppo, dall’analisi del capello e della pelle alle app per trovare il fondotinta ideale e creare il colore di rossetto personalizzato

di Marika Gervasio

2' di lettura

SkinConsult AI di Vichy è la soluzione che, tramite un semplice selfie, è in grado
di restituire un‘analisi sui 7 diversi parametri che misurano lo stato di
invecchiamento della pelle. È una tecnologia che si basa sui risultati di 15 anni
di ricerca sulla pelle, in collaborazione con i dermatologi, e 10.000 immagini
catalogate impiegate per allenare gli algoritmi di machine learning e fornire in
pochi istanti un risultato all'utente. Ancora, Screen di Lancôme è uno strumento di analisi della pelle altamente tecnologico con una combinazione innovativa di tri-polar light technology & avanzati algoritmi in grado di elaborare un'analisi approfondita della pelle con altissima precisione per una precisa routine skincare.

Sono alcune delle tecnologie innovative di L'Oréal Italia presentate al Beauty Tech Day assieme a Match My Shade di L'Oréal Paris, una soluzione personalizzata che, grazie all'intelligenza artificiale, è in grado di trovare in soli 10 secondi la nuance ideale di fondotinta. Sscattando qualche foto del viso dal cellulare si scoprirà tutto sulla propria tonalità di pelle e sul sottotono.

Loading...

Ysl Rouge Sur Mesure, invece, è un dispositivo all'avanguardia che consente di realizzare rossetti personalizzati e smart creando sfumature uniche. Rouge Sur Mesure viene fornito con tre cartucce di colore che fanno parte di quattro diverse famiglie di tonalità presenti nel Dna di Ysl: rosso, nude, arancione e fucsia. Una volta associato il telefono all'app e inserite le cartucce all’interno, il dispositivo consente di creare il rossetto con il colore desiderato, sperimentando in libertà grazie alle prove digitali possibili tramite app del telefono.

Dal make-up ai capelli, K Profile di Kérastase è in grado, tramite un dispositivo esterno, di individuare il prodotto capillare giusto per ciascun individuo. Una microcamera (che altro non è che un microscopio che può essere impugnato per analizzare lo stato di salute dei capelli) viene collegata a un device come uno smartphone o un tablet: in questo modo può essere effettuata una vera e propria “diagnosi” in tempo reale delle condizioni di chioma e cute, per valutare assieme al cliente quale sia il miglior prodotto o trattamento da applicare caso per caso.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti