analisil’analisi

La rottamazione della discordia

di Jean Marie Del Bo

default onloading pic
(Fotogramma)


1' di lettura

La rottamazione delle cartelle è una delle operazioni fiscali più importanti dell’anno. Destinata a creare le basi per una riforma del sistema di riscossione che partirà il 1° luglio e considerata come una pietra fondante del futuro (e per la verità sempre atteso) nuovo rapporto fisco-contribuente.

Non può che preoccupare il fatto che due attori della sanatoria come agenzia delle Entrate ed Equitalia abbiano posizioni differenti su due punti (i ruoli sanabili e le regole sulle dilazioni in corso) che sono determinanti per la rottamazione. La proroga al 21 aprile arriva provvidenziale. I contribuenti hanno bisogno di riferimenti certi e interlocutori identificabili chiaramente.

C’è il tempo per rimediare e per andare oltre, chiarendo gli altri punti in sospeso. Anche per non dare l’impressione che i disallineamenti di oggi siano l’anticipazione delle difficoltà di domani.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...