AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùproposta del ministro novak

La Russia rilancia l’idea di un’«Opec del gas» (ma il Qatar rema contro)

L’eccesso di gas rischia di protrarsi a lungo, avverte il ministro dell’Energia Alexandr Novak. La soluzione? Creare «alleanze e coalizioni» dotate di strumenti per ribilanciare il mercato: in pratica tagli di produzione

di Sissi Bellomo

default onloading pic
(Anadolu Agency via AFP)

3' di lettura

Un’«Opec» anche per il gas, che consenta ai grandi produttori di coordinarsi per tagliare l’offerta e sostenere i prezzi. L’idea non è certo nuova (e in passato è stata più volte accantonata in quanto impraticabile) ma oggi è qualcosa di più di un’esercitazione teorica. Perché a rilanciarla, in una fase di mercato molto delicata, è la Russia.

Il ministro dell’Energia Alexander Novak è venuto allo scoperto, invitando a «creare coalizioni e accordi per bilanciare il mercato». La base da cui partire ...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti