vacanze

La Sardegna scalda i motori per la stagione estiva

Dalla Costa Smeralda al sud, parte la stagione turistica del lusso in Sardegna tra eventi riservati, moda ma anche arte e gourmet

di Davide Madeddu

default onloading pic

Dalla Costa Smeralda al sud, parte la stagione turistica del lusso in Sardegna tra eventi riservati, moda ma anche arte e gourmet


3' di lettura

Tra lusso ed eventi riservati, moda ma anche arte e gourmet: dalla Costa Smeralda al sud, parte la stagione turistica del lusso in Sardegna. A Porto Cervo l'apertura del Waterfront Costa Smeralda riaccende le serate «con una rinnovata gold list di icone del lusso internazionale sono pronte a proporre le proprie esclusive novità sul palcoscenico di fronte agli yacht ormeggiati sul Porto Vecchio» spiegano da Smeralda Holding.

Nella passerella lungo i “con-temporary store” del villaggio, si potranno vedere le concept car di Ares Design che presenterà alcuni tra i suoi esemplari unici più esclusivi. Tra le riconferme di questa stagione ci sono Bmw e Jaguar Land Rover. Spazio poi per la nautica. E per l'arte. Che quest'anno «avrà a disposizione un palcoscenico più ampio, anche all'esterno, dove organizzare performance live, presentazioni ed esposizioni dei rappresentanti più quotati dell'arte contemporanea mondiale (da Banksy a Jeff Koons, Mr. Brainwash, Damien Hirst)» aggiungono. Quanto alla selezione espositiva 2020 «sarà composta sia da opere moderne sia classiche (ci saranno capolavori dei maestri veneziani Tiziano, Canaletto e Tintoretto)».

In questa terza edizione la Nikki Beach Lounge disporrà di una zona salotto più estesa. «Waterfront - dice Mario Ferraro, ceo di Smeralda holding - è un'anima vitale di Porto Cervo che non poteva mancare, sono sicuro che la sua funzione di richiamo per il pubblico incoraggerà e sosterrà la riapertura di tutte le altre attività della zona che potranno contare su una certezza in questo momento in cui c'è molta fragilità».

In questo contesto c'è poi l'Hotel Cala di Volpe che dopo la ristrutturazione firmata dall'architetto francese Bruno Moinard ha riaperto per la stagione con 70 camere completamente rinnovate e la nuova suite di 250 metri quadrati con una piscina privata che affaccia sul mare, disegnata da Harrods. La stagione lusso è ripartita anche all'Abi d'Oru nel golfo di Porto Rotondo a Marinella. «Osserviamo dei segnali di ripresa anche se molto last minute - dice il general manager Alessandro Covertino -. Le cose migliorano dai primi di agosto in poi, quando registriamo un incremento importante dell'occupazione. Il feeling per ora è positivo, siamo invece un po' più prudenti su settembre e ottobre. Tanti ospiti che sono ora qui con noi sono soddisfatti, apprezzano gli ampi spazi del resort e il clima di serenità che si respira. Ci dicono che vorrebbero tornare, ma aspettano prima l'evolversi della situazione».

Nonostante l'impatto dell'emergenza Covid una ripresa si registra anche al Petra Segreta Resort & Spa a San Pantaleo: «Già dalle ultime settimane - dice Elena Zago hotel manager - registriamo un incremento delle prenotazioni che, seppur lieve, ci fa ben sperare in un recupero e denota una ripresa di fiducia e una voglia di viaggiare».

Si punta su qualità e ambiente anche al Chia Laguna, nel sud Sardegna dove si registra un avvio positivo e, come chiariscono dal resort, «con un trend in aumento double-digit ogni settimana su settimana precedente - fanno sapere dalla struttura -. La domanda è prevalentemente italiana: 85% italiani - 15% stranieri, tutti europei». Le aspettative sono per agosto e settembre.

Al Forte Village di Santa Margherita di Pula la vacanza, comincia con un test sierologico “rapido e non invasivo” per turisti e dipendenti. Otto minuti di attesa prima di godersi la permanenza in libertà tra gli spazi che offre il resort distribuito su su 50 ettari di parco naturale, che accolgono dalle ville private con piscina ai bungalow familiari e poi ristoranti etnici e con chef stellati. Tra gli altri sono stati riaperti il Beachcomber by Heinz Beck, La Terrazza San Domenico con lo chef Massimiliano Mascia, del San Domenico di Imola, il Ristorante di Rocco Iannone. E dal 10 al 17 Agosto Andrea Berton.

Apertura anche per Is Molas Resort, un complesso residenziale di lusso di cui fanno parte il comfort hotel 4 stelle, ristorante e il Circolo Golf Is Molas, un campo 27 buche considerato tra i migliori d'Europa.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti