Giolina e Angelo

La seconda generazione alla scoperta del web

di Giulia Crivelli

 I gioielli Giolina e Angelo sono famosi (anche) per l’utilizzo di pietre colorate e simboli di ogni genere, tra sacro e profano, si può dire

2' di lettura

Una gioielleria che tutti i milanesi conoscono, ma che il web ha aiutato a portare nel mondo e che è anche una bellissima storia di osmosi generazionale, prima ancora che di passaggio. Il fondatore, Angelo Mereu, originario della Sardegna ma a Milano da quando era molto giovane, ha trasmesso ai figli, Giolina e Giammarco, ovviamente con la “complicità” della moglie Francesca, la passione per l’arte orafa e l’intraprendenza che deve avere ogni piccolo imprenditore. Da qui anche il nome della gioielleria di via Solferino 22, nel cuore di Brera e a due passi dalla sede del Corriere della Sera: Giolina e Angelo. L’ingresso nell’attività famigliare dei figli ha sancito la nascita dell’e-commerce, affidata in particolare a Giammarco, mentre Giolina, insieme al padre, si concentra sulla parte creativa. «Abbiamo inserito l’e-shop nel nostro sito nel 2008, ma era una vetrina, per così dire, rudimentale – racconta Giammarco –. Nel 2016 abbiamo fatto un investimento importante, sia sul restyling del sito, sia sulla parte di e-commerce e già nel 2017 le vendite online erano arrivate al 5% circa del fatturato». Il primo a stupirsi – piacevolmente – è stato Angelo Mereu, seguito da Giolina, che non è nativa digitale ma appartiene pur sempre alla generazione Millennial. «Sono molto legata alla parte fisica di un acquisto e viaggiando adoro scoprire piccoli negozi – racconta –. Ma è altrettanto vero che anch’io compro online e so quanto comodo e divertente possa essere. Credevo però che i nostri gioielli, che sono comunque in oro e pietre semipreziose o preziose, fossero più difficili da vendere senza la possibilità di provarli. Sono felice di essermi sbagliata!». Nel 2021 le vendite online sono arrivate al 20% del totale, l’Italia è il primo mercato, seguita da Francia e Stati Uniti. «Spediamo però ovunque, dal Giappone all’Australia», conclude Giammarco.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti