Tecnologia

La serra idroponica (di design) ora si può avere dentro casa

Disegnata da Pininfarina, la francese La Grangette permette di coltivare 64 piantine guidati da un software che fa risparmiare il 90% di acqua. Disponibile dal 2022 costa 24mila euro

di Emiliano Sgambato

La Grangette è una serra idroponica da interni

2' di lettura

Aumentano sempre più gli investimenti in serre verticali e nell’idroponica, per produrre ortaggi vicino alle città e ai siti di confezionamento, riducendo l’uso di acqua e inquinanti. Ma l’ultima frontiera è avere la posibilità di coltivare le roprie erbe aromatiche e piccole piante da orto direttamente in casa, grazie a “serre domestiche” e aiutati da software che aiutano a ottenere buoni risultati senza essere esperti né contadini.

Una proposta di alta gamma arriva da Avignone: La Grangette, dell’omonima azienda francese, combina il design di Pininfarina con soluzioni tecnologiche di ultima generazione, consentendo di coltivare contemporaneamente 64 piante, scegliendo tra 43 varietà di insalate, erbe aromatiche e vegetali healthy. Si può ordinare online con consegne previste da settembre 2022, ma il costo – da 24mila euro – non è proprio alla portata di tutti.

Loading...

Secondo i produttori, La Grangette consuma il 90% di acqua in meno rispetto all'agricoltura tradizionale, senza l'uso di pesticidi ed erbicidi, e garantisce un'emissione inferiore di CO2 durante il ciclo di vita delle piante.

«La Grangette si ispira alla mia casa d'infanzia e all'orto dove mio nonno coltivava con amore verdure di ogni tipo, nella campagna del sud della Francia. Abbiamo voluto riproporre – afferma Thibaut Pradier, creatore di La Grangette – lo stesso tipo di esperienza, adattandola allo stile di vita urbano contemporaneo: le persone hanno oggi meno tempo e spazio ma desiderano consumare prodotti freschi e salutari, genuini, ricchi di nutrienti, coltivati alla perfezione e da consumare nel momento di perfetta maturazione»,

«La nostra collaborazione con La Grangette è stata assolutamente eccezionale, e ha fornito a Pininfarina l’opportunità di dimostrare le sue capacità uniche di aiutare a creare e portare sul mercato esperienze di prodotti e servizi innovativi. La Grangette combina il tangibile e l’intangibile in un insieme unico, concentrandosi non solo sulla bellezza dell'oggetto ma anche sul piacere di interagire con esso», afferma Xavier Blanc Baudriller, head of experience and product design di Pininfarina.

Basandosi sull’intelligenza artificiale e sul monitoraggio della crescita automatica, La Grangette, disponibile in tre colori (light warm, cold grey e dark warm, anche grazie a una app «guida gli utenti in modo discreto e intuitivo durante le varie fasi della crescita delle piante, dall’indicazione della posizione di semina più favorevole per una crescita sana all’informazione sul momento perfetto per la raccolta o aiutando l'utente a scoprire nuove piante, profumi e sapori».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti