Lettera al risparmiatore

La sfida di Digital Bros: crescere nel business dei videogiochi gratuiti

L’uscita dalla pandemia riduce il tempo per l’intrattenimento e può incidere sulle prospettive, ma per la società l’espansione del settore è strutturale

di Vittorio Carlini

5' di lettura

Crescere nel settore del cosiddetto “free to play”. Cioè: i videogiochi non a pagamento. È tra le priorità di Digital Bros, di cui la “Lettera al risparmiatore” ha sentito i vertici finanziari, a sostegno del business.

Il mondo dei videogame

Per comprendere il focus aziendale va ricordato che la società, attiva in un comparto (videogame) il cui valore globale...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti