Genova

La soprelevata diventa un’opera d’arte urbana

di R.d.F.

Geometrie. Le forme e le cromie dipinte da Greg Jager

1' di lettura

La soprelevata Aldo Moro di Genova cambierà aspetto, trasformandosi in un’opera d’arte urbana, grazie anche al supporto di Boero Colori. L’azienda ligure di vernici, infatti, ha sponsorizzato la colorazione del primo tratto della strada che attraversa il capoluogo ligure. Questa via a scorrimento veloce, che misura 4,6 chilometri metri e si sviluppa su due carreggiate sorrette da 210 pilastri, è stata realizzata nel 1965 ed è uno snodo fondamentale per il collegamento tra porto e città. Il progetto, denominato Repicta (dal latino ridipingere), è stato lanciato dal Comune di Genova e vedrà coinvolti muralisti nazionali e internazionali, inserendosi in un più ampio piano di rigenerazione cittadina in quattro lotti. In vista di un intervento di manutenzione che riguarderà la sopraelevata, in programma per il prossimo anno, il Comune ha deciso di iniziare a decorare un tratto che non sarà interessato dai lavori, mentre il secondo lotto è previsto nel 2022, al termine dei lavori manutentivi. A intervenire sulla prima parte è stato l’artista visivo Greg Jager. E lo ha fatto usando colori della Boero realizzati con una speciale pittura murale acrilica antialga che è anche un protettivo anticarbonatazione con alta resistenza alla diffusione della Co2.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti