pronto moda

La start up Risskio entra nella Fase 2 con l’e-commerce ibrido

Capi da provare in negozio e acquistare sul web: al negoziante viene riconosciuto un compenso extra per la vendita online

di Barbara Ganz

default onloading pic

Capi da provare in negozio e acquistare sul web: al negoziante viene riconosciuto un compenso extra per la vendita online


2' di lettura

Il lungo lockdown è servito a mettere a punto e lanciare una idea nata prima dell'emergenza sanitaria, che si è rivelata quanto mai attuale. Risskio, sede legale a Latisana (Udine) e operativa a Carbonera (Treviso Nord), è una azienda di pronto moda: ogni mese vengono proposti nuovi articoli agli agenti in Italia che li propongono ai negozianti, e in dieci punti vendita diretti nelle principali città balneari.

L'effetto pandemia è stato pesante: « Stiamo cercando di ridefinire alcuni canoni di affitto, perché la perdita di aprile e maggio per la stagionalità è cruciale. Non solo: i clienti stranieri hanno sempre pesato per almeno il 50% del fatturato dei negozi, e in questo caso la quota si è semplicemente annullata», spiega il titolare Renzo Rostolis.

Con buona parte dei dipendenti in smart working, l’azienda si è concentrata su un progetto appena abbozzato: «Il nostro e-commerce era agli inizi, lo avevamo avviato solo a settembre facendo alcuni test. Il nostro piano prevede che sul canale online viaggino prodotti dedicati, diversi da quelli che si trovano nel negozio tradizionale, che in questo modo non subisce alcuna concorrenza. Abbiamo registrato e depositato il marchio seguendo un innovativo metodo di vendita: i negozi vengono dotati di un campionario e possono proporlo al cliente, che può provare, misurare la taglia giusta, toccare con mano materiali e qualità e ricevere il consiglio dei commessi con la loro esperienza, per poi acquistare sul web. Al negoziante non viene tolto nulla, anzi viene riconosciuto un compenso per la vendita online. Così si riesce a scommettere sulle potenzialità delle nuove tecnologie senza minare la redditività dei negozi, cosa particolarmente importante in una fase come questa; a chi entra nel negozio per comprare online è riservato anche uno sconto».

Il tutto senza pesare con stock e rimanenze: una versione agile dell'e-commerce: «Vogliamo che sia un vantaggio per tutti». Il marchio registrato è Home line shop. Sul sito aziendale c'è già la nuova collezione uomo e donna primavera estate 2020. Online è anche il nuovo Outlet, per acquistare i capi della Web Series Risskio scontati del 50%.

Forte di un solido legame con il territorio, l'azienda di Rostolis ha anche pensato a una iniziativa benefica: la T-shirt Risskio – fondo bianco, e un cuore che raccoglie i colori dell'arcobaleno - nata con lo scopo di raccogliere fondi da devolvere interamente agli ospedali impegnati nella lotta al Covid-19. Tutto il ricavato è stato interamente devoluto a questa causa.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti