Fisco, ecco come compensare i crediti con i debiti dopo la stretta

2/6Fisco e contabilita

La stretta sulle compensazioni/La prima applicazione

default onloading pic
(Adobe Stock)

Le compensazioni di crediti in F24, per importi superiori a 5mila euro, possono essere effettuate solo dal decimo giorno successivo alla presentazione della dichiarazione da cui emerge il credito. Per i crediti maturati dal 2019, la norma (fino allo scorso anno riguardante solo i crediti Iva) viene estesa a imposte sui redditi e addizionali, imposte sostitutive e Irap. Pertanto, nel modello F24 del 16 gennaio 2020 non si sono potute compensare i crediti 2019 relativi ai tributi indicati per pagare debiti di imposta o contributivi per importi superiori a 5mila euro.

Riproduzione riservata ©

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...