FORMAZIONE

La Svizzera si conferma il miglior Paese dove studiare l'arte dell'ospitalità

di M.T.Man.


default onloading pic
Les Roches Global Hospitality Education

6' di lettura

Vogliono giovani dinamici, veloci ad apprendere e non più con la prospettiva di rimanere 25 anni nella stessa impresa, ma di cambiare per crescere. Questo il profilo dei nuovi manager dell'hospitality. Ecco perché l'obiettivo delle migliori università dedicate non è più quello di formare per una professione soltanto, ma per un ampio spettro di opportunità e di posizioni che vanno dal marketing, al brand management, alle guest relation. E così le migliori accademie al mondo offrono una formazione a 360°, preparando a nuove abilità indispensabili per trovare lavori di alto profilo. Il 90% degli studenti di queste università, infatti, trova occupazione subito e il 78% di loro raggiunge le posizioni di management più alte entro tre anni dalla fine degli studi.

Per il 2019 la Svizzera si conferma il miglior Paese dove studiare l'arte dell'ospitalità, con quattro scuole piazzate tra le prime dieci - numero che raddoppia se si considerano le prime 20 posizioni - secondo la nuova classifica QS World University Rankings, che per quest'anno ha attinto alle risposte di una ricerca realizzata su un panel di 83.000 accademici e 42.000 datori di lavoro con formazione universitaria, in tutto il mondo.

Quattro università svizzere tra le prime dieci
Al primo posto l'Ecole hôtelière de Lausanne, che lo scorso anno era seconda e che in questo 2019 ha superato l'University of Nevada. Ma subito al terzo e quarto posto salgono altre due celebri scuole svizzere: Les Roches e Glion Institute. A chiudere il poker elvetico la Swiss Hotel Management School al settimo posto. Mentre la Cina scivola dalla terza alla quinta posizione. Due le nuove entrate nella top-10 del 2019: l'olandese Hotel School The Hague al sesto posto e la britannica Oxford Brookes University al nono. Le scuole del Regno Unito, del resto chiudono la classifica occupando le ultime tre posizioni (l'University of Surrey scivola addirittura dalla quarta all'ottava posizione). Escono, invece, dalle prime dieci migliori le statunitensi Cornell University e Virginia Polytechnic Institute and State University, già nelle ultime posizioni lo scorso anno.

EHL: “Essere primi è un onore e una responsabilità “
Michel Rochat, amministratore delegato di EHL Group, ha così commentato il risultato in classifica: “Essere riconosciuti continuamente come la prima università nel settore dell'ospitalità è un indicatore importante del fatto che operiamo nel modo giusto. Nel celebrare il nostro 125 ° anniversario, festeggiamo un retaggio unico che arricchisce tutti i nostri programmi, dai corsi di formazione professionale tenuti nella scuola SSTH di Graubünden ai programmi universitari che si tengono qui a Losanna. Il titolo di primi al mondo costituisce un onore e una responsabilità che ci aiuta a mantenere la promessa di offrire agli studenti le migliori opportunità di carriera”. Le imprese di EHL Group , la cui sede centrale è a Losanna, sono: Ecole hôtelière de Lausanne (EHL), pioniere della formazione in questo settore sin dal 1893, con oltre 25.000 laureati in tutto il mondo, e Swiss School of Tourism and Hospitality (SSTH), da 50 anni, una delle management school di prestigio nel settore dell'ospitalità che forma specialisti alberghieri. Offre corsi universitari e di formazione professionale certificati in una struttura spa-hotel che risale al 19esimo secolo rinnovata di recente, a Passugg, Graubünden, a studenti svizzeri e internazionali provenienti da 20 Paesi.

Matrice svizzera e rete globale
«Les Roches continua a fornire agli studenti un modello educativo unico – commenta Stuart Jauncey, Managing Director di Les Roches – che fonde la tradizione svizzera di eccellenza con l'apprendimento innovativo attraverso una rete globale di campus in Svizzera, Spagna e Cina. I risultati ottenuti nell'indagine, confermano la validità di questo modello d'istruzione che prepara i laureati ad essere flessibili e resilienti, caratteristiche che i datori di lavoro del settore richiedono. Il fatto che il nostro posizionamento in classifica sia sempre ai livelli più alti e i riconoscimenti che continuiamo a ricevere dagli attori del settore, sono il risultato di anni d'innovazione accademica e di costante impegno nel migliorare l'esperienza degli studenti, che oggi è ulteriormente arricchita da molti nuovi corsi di specializzazione sviluppati in base alle esigenze del settore e dall'apertura di Roots, il nostro nuovo ristorante “farm to table” gestito dagli studenti».

Ecco quindi la nuova classifica 2019 delle migliori università di Hospitality&Leisure Management secondo il QS World University Rankings:

1. Ecole hôtelière de Lausanne. Fondata nel 1893 ha creato una comunità professionale unica di 25.000 dirigenti industriali globali che condividono gli stessi valori. I programmi disponibili presso EHL includono: Corso di laurea in gestione dell'ospitalità internazionale; Master of Science in business globale dell'ospitalità; EMBA full-time in Hospitality Administration; MBA part-time in ospitalità.

2. University of Nevada - Las Vegas. Fondata nel 1957, l'università offre programmi di laurea, master e dottorato. UNLV è accreditato dalla Northwest Commission on Colleges and Universities (NWCCU). Già premiata per la sua forte enfasi su scienza e tecnologia, gestione aziendale e programmi di legge, l'università è classificata come “università ad alta intensità di ricerca” dalla Carnegie Foundation per l'avanzamento della didattica.

3. Les Roches Global Hospitality Education. Fondata nel 1954, è un'istituzione privata basata sul modello svizzero di apprendimento esperienziale, che offre corsi di laurea nei settori dell'ospitalità, del turismo e della gestione degli eventi. Les Roches prepara laureati imprenditoriali e innovativi attraverso una rete globale di campus in Svizzera, Spagna, Stati Uniti e Cina. Con oltre 100 nazionalità rappresentate in un corpo studentesco di quasi 3.000 persone, Les Roches offre un'esperienza educativa davvero globale.

4. Glion Institute of Higher Education. Glion Institute of Higher Education è una delle migliori scuole di ospitalità al mondo e propone studi di perfezionamento in corsi di laurea, post-laurea e master. Con tre campus nel Regno Unito e in Svizzera e offrendo possibilità di scambi, combina l'eccellenza svizzera con un rigoroso sviluppo della leadership. Oltre 100 aziende visitano il campus ogni anno per reclutare talenti.

5. The Hong Kong Polytechnic University. Ha un campus che offre strutture di insegnamento e di ricerca all'avanguardia per studenti e personale. PolyU è l'unica università di Hong Kong che incorpora l'istruzione integrata nel lavoro e l'apprendimento del servizio come componenti obbligatorie all'interno del curriculum universitario. L'Università ha stretti legami con istituzioni, settori professionali e commerciali in patria e all'estero. Attraverso programmi di scambio e di tirocinio studentesco, formazione alla leadership, programma di servizio-apprendimento e altre attività co-curricolari, gli studenti sono incoraggiati a essere i futuri leader con una visione globale. L'imprenditorialità è fortemente incoraggiata dall'università, con varie possibilità di finanziamento per fornire agli imprenditori in erba supporto per l'avviamento.

6. Hotel School The Hague. Fondata nel 1929, è una delle più importanti scuole di ospitalità dei Paesi Bassi, offrendo una laurea triennale in hotel and hospitality management. L'insegnamento è altamente orientato alla pratica e gli studenti beneficiano dell'opportunità di due tirocini all'estero durante il corso di studi. La scuola offre anche un MBA di 13 mesi in gestione dell'ospitalità internazionale. Concentrato principalmente sullo sviluppo del business, l'innovazione nel settore e la gestione del cambiamento. Il programma è stato eletto il miglior Master of Business in Olanda nel 2017.

7. Swiss Hotel Management School. Gli studenti imparano le tradizioni degli albergatori svizzeri in un ambiente autentico, scegliendo tra una vasta gamma di programmi nelle operazioni alberghiere, eventi, gestione di resort e spa o gestione di cibi e bevande e ristoranti. Studenti provenienti da oltre 80 nazionalità. Lo storico campus di Caux Palace si affaccia sulla Riviera svizzera e sul campus Leysin, ospitato in due ex hotel nelle splendide Alpi svizzere.

8. University of Surrey. Offre una vasta gamma di corsi di laurea di primo e secondo livello. L'Università del Surrey è anche considerata una delle principali università di ricerca del Regno Unito con una reputazione globale per l'eccellenza accademica. L'Università del Surrey offre strutture all'avanguardia, con un'ampia sistemazione per tutti gli studenti internazionali in due campus.

9. Oxford Brookes University. Tra le migliori università del mondo su 15 materie (QS, 2018), gode di una reputazione internazionale per l'eccellenza e l'innovazione dell'insegnamento. Lo staff di insegnanti comprende 11 National Teaching Fellowships, un premio che riconosce contributi eccezionali all'apprendimento nell'istruzione superiore. Ha forti legami con le imprese e l'industria fornendo opportunità di apprendimento pratico e collegamenti con i datori di lavoro, tanto che il 95% dei laureati trova lovoro sei mesi dopo la laurea (HESA, 2018).

10. Bournemouth University - Regno Unito. Una delle principali università moderne del Regno Unito. I corsi sono progettati con il contributo diretto dei datori di lavoro e riconoscono l'importanza dell'esperienza lavorativa come parte della laurea. La comunità della BU comprende circa 17.800 studenti; con circa 2.600 studenti internazionali provenienti da oltre 120 paesi.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...