ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTra sviluppo e diritti umani

La svolta dell’Arabia Saudita di Bin Salman resta a metà del guado

Le autorità snocciolano numeri sui traguardi già raggiunti, ma gli sviluppi sono meno convincenti. Ferma alle fasi iniziali la megalopoli smart, Neom

di Alberto Magnani

(AFP)

3' di lettura

Da un lato le ambizioni di trasformare l'economia e la società saudite, accelerando l'emancipazione dalla dipendenza dal greggio. Dall'altro, in parallelo, le opacità di un'autocrazia accusata di violare i diritti umani e sopprimere il dissenso. È il doppio binario percorso da Mohammed Bin Salman, principe ereditario dell'Arabia Saudita, protagonista di un'ascesa rapidissima sulla scena nazionale e internazionale dai tempi dell'insediamento al trono del padre, Re Salman.

La strategia per affrancarsi dal petrolio

Sul primo versante, «Mbs» ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti