ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTrend di mercato

La veloce crescita dell’arte in edizioni

Dal 2021 è esplosa la domanda di opere numerate, il collezionismo è relativamente giovane ed entra in un segmento dai prezzi accessibili, parola di esperto (Phillips)

di Maria Adelaide Marchesoni

4' di lettura

Per la casa d'aste Phillips il 2021 è stato un anno da ricordare per i risultati conseguiti nel segmento delle edizioni che hanno determinato l’ampliamento del calendario annuale di aste per soddisfare la crescente domanda dei collezionisti di acquisire rare stampe e multipli del XX secolo e contemporanei. Il trend trova una conferma anche nei risultati dei recenti appuntamenti in occasione dell'asta dedicata a David Hockney (13 settembre) e nella vendita diurna e serale di Editions (14 settembre) realizzando un controvalore complessivo di 6,6 milioni di sterline. White Glove per l'incanto dedicato a David Hockney con un risultato pari a 3.338.685 sterline (3.847.167 €) ben superiore alla stima di prevendita (1.355.300-1.999.900 £) con oltre il 50% dei lotti offerti che hanno raggiunto record mondiali d'asta. Tassi di vendita importanti, pari al 99% per valore e al 95% per lotto, per i due appuntamenti (Evening & Day Editions) che hanno realizzato un controvalore di 3.309.705 sterline (3.822.709 €) con prezzi interessanti per Roy Lichtenstein (in foto «Water Lilies with Willows, from Water Lilies (C. 266)» del 1992) che dalla stima di 300-500.000 £ è stato aggiudicato a 378.000 £), Damien Hirst e Banksy. Il segmento sta vivendo un momento effervescente con una domanda sempre più ampia da parte dei collezionisti e un'offerta che nel corso degli anni è andata via via aumentando.
In questa intervista Robert Kennan, Head of Editions, Europe e Rebecca Tooby-Desmond, Specialist, Head of Sale, Editions, Europe, raccontano ad Arteconomy24 le ragioni che hanno portato a questo interesse per le edizioni.

Qual è stata l'evoluzione del segmento delle edizioni negli ultimi anni?
Abbiamo assistito a un crescente interesse da parte dei collezionisti di tutto il mondo che, grazie all’evoluzione della tecnologia, sono in grado di partecipare alle aste online e ciò ha permesso di raggiungere e coinvolgere sempre più collezionisti. Inoltre, le aste sono diventate un fattore importante per modificare le tendenze del mercato dell’arte, in quanto i risultati creano una consapevolezza diffusa per l'artista.

Loading...

In che modo l’online ha favorito lo sviluppo del segmento?
La strategia “digital first” di Phillips ha portato alla creazione della nostra applicazione che era già pienamente funzionante anni prima dell’arrivo della pandemia. Abbiamo assistito a un’enorme crescita dell’online da parte della nostra base di collezionisti globali e, per il dipartimento Editions in particolare, questo ha certamente portato a un aumento delle consegne e delle vendite, oltre che a risultati d’asta record.

Chi colleziona edizioni?
L’età media degli offerenti nelle nostre aste Edition è 51 anni: una media appropriata per una comunità di collezionisti che comprende giovani, acquirenti alle prime armi e intenditori di lunga data. Spesso, grazie ai prezzi più bassi e ai nomi di artisti riconoscibili, i collezionisti fanno il loro primo acquisto in un’asta di edizioni e riescono ad affinare il loro occhio e il loro gusto personale collezionando questo genere. Per alcuni questo porta a espandere il proprio collezionismo in altre categorie, ma per altri il mondo infinitamente affascinante delle edizioni è il luogo in cui rimangono!

Rebecca Tooby-Desmond, Specialist, Head of Sale, Editions, Europe di Phillips

Nel 2021 in che misura la nuova clientela ha acquistato edizioni?
L'anno scorso il 48% degli acquirenti delle vendite di edizioni nel Regno Unito erano nuovi clienti per Phillips. Inoltre, nel 2021 il 38% degli offerenti nelle vendite di edizioni sempre nel Regno Unito era la prima volta che consegnava a Phillips.

I risultati del dipartimento Editions nel 2021, nei primi sei mesi e le attese?
Il 2021 e la prima metà del 2022 sono stati anni da record per il dipartimento Editions, con un totale di vendite globali di oltre 30 milioni di dollari, segnando record d’asta per oltre il 30% dei lotti offerti e una media del 40% di prezzi pari o superiori alla stima massima. Ci aspettiamo che questi numeri crescano nel 2022-23 quale effetto combinato di opere d’arte molto interessanti proposte e alla nostra capacità di coinvolgere tutti i generi di collezionisti.

Quali sono gli artisti da osservare per acquisti futuri?
Qualsiasi artista può e deve essere preso in considerazione per acquisti futuri. Nomi di spicco come Pablo Picasso, Andy Warhol e Roy Lichtenstein rappresentano un investimento sicuro se gestiti con attenzione; altri artisti affermati come David Hockney stanno evidenziando una rapida crescita della domanda grazie alle retrospettive nei musei che attirano l'interesse sulla loro carriera. Le artiste, Bridget Riley, Kiki Smith e Louise Bourgeois stanno ricevendo la meritata attenzione, sono tra le più talentuose creatrici di edizioni il cui mercato è in crescita. Infine, artisti come Derrick Adams e Julie Mehretu utilizzano spesso le edizioni per esplorare nuove idee in parallelo alle loro pratiche pittoriche o scultoree, media che può rappresentare un’opportunità di investimento in una fase relativamente iniziale del loro percorso artistico.

Robert Kennan, Head of Editions, Europe di Phillips

Come si è sviluppata la preferenza per questo media tra le giovani generazioni di artisti?
La generazione dei Millennial è diventata la categoria di collezionisti in più rapida crescita, e ciò che vogliono collezionare sono gli artisti della loro generazione. Questo ha fatto sì che giovani artisti come David Shrigley, Genieve Figgis e Invader abbiano avuto un grande successo in breve tempo. La sviluppo dei social media, in particolare di Instagram, ha fatto sì che le immagini possano essere condivise in tutto il mondo in pochi secondi e gli artisti possano essere scoperti e coinvolti a un ritmo più veloce che mai.

Quali attenzioni deve avere un collezionista prima di acquistare un’edizione?
Il mondo delle edizioni è vario e ci sono molti elementi tecnici da conoscere, e questo è in parte il motivo per cui si tratta di una categoria collezionistica così coinvolgente e interessante. Acquistare da una fonte affidabile, assicurandosi di ricevere tutti i dettagli sulle condizioni e sulla provenienza necessari prima di effettuare l’acquisto.

Come può un collezionista proteggersi dalle frodi e dai falsi in circolazione?
La cosa più importante è acquistare da una fonte affidabile. Il bello delle case d’asta è che disponiamo di un’enorme infrastruttura e di una rete internazionale che ci permette di fare un'accurata due diligence quando mettiamo in vendita qualcosa. Il nostro team prende molto sul serio le questioni di autenticità ed è la priorità numero uno rappresentare accuratamente ogni singolo lotto che vendiamo. Pertanto, invitiamo sempre i clienti a porre il maggior numero di domande possibile.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti