Mini 60 anni dopo: ieri, oggi e domani di un'auto icona

9/15Auto

La versione più versatile di Mini è quella crossover


default onloading pic

La Countryman mantiene l'aria di famiglia di tutte le vetture del brand britannico: ha forme arrotondate, la mascherina separata dai fari, il tetto piatto e ampie protezioni in plastica nera che corrono lungo la parte inferiore della carrozzeria. Rimane anche la parte dietro con portellone verticale e luci ampie e stondate. Tuttavia è difficile chiamarla “mini” visto che supera il metro e ottanta di larghezza, gli ingombri di vettura media. In compenso la versione crossover della Mini ha un abitacolo spazioso e comodo per quattro passeggeri oltre a un bagagliaio con la capienza massima di 1.390 litri.

Riproduzione riservata ©
Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...