LAVORARE ALL’ESTERO

Lavorare o studiare in Australia, un infopoint a Milano

di Laura Cavestri


default onloading pic

2' di lettura

Un infopoint temporaneo e gratuito pensato per chi vuole trasferirsi e lavorare in Australia. È questo il progetto di Just Australia. Da lunedì 26 giugno al 26 luglio Just Australia – agenzia di servizi specializzata in percorsi di studio e lavoro in Australia con sede a Melbourne e a cui si rivolgono molti italiani che vogliono vivere in Australia – sarà presente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18 presso l’Informagiovani di Milano, in via Dogana 2 (dietro il Duomo).
Nasce così la collaborazione tra Just Australia e l’Informagiovani di Milano, lo spazio del Comune a disposizione di chi vuole saperne di più su opportunità di studio e lavoro, divertimento, esperienze all'estero e volontariato.
«L’Australia è una delle destinazioni più ambite al momento – spiega Ilaria Gianfagna, che tre anni fa ha creato Just Australia insieme a Stefano Riva – per una serie di motivi: le opportunità di lavoro, il clima, la qualità della vita, gli stipendi alti, servizi e infrastrutture efficienti, uno stile di vita poco stressante e la bellezza della natura che circonda le grandi metropoli. Inoltre si tratta di un paese estremamente all’avanguardia, giovane e multietnico, dove si parlano più di 200 lingue».

Australia, stretta sui visti di lavoro e sulla cittadinanza

Le opportunità per chi vuole vivere un'esperienza in Australia sono tante e variano a seconda dell’età, del percorso di studi e della professione. Chi vuole viaggiare e frequentare un corso d’inglese al massimo di 3 mesi può richiedere un visto turistico gratuitamente. Chi ha meno di 31 anni e vuole viaggiare, lavorare e studiare inglese può richiedere un visto working holiday della durata di un anno, rinnovabile di un altro anno. Chi ha più di 31 anni e vuole studiare inglese o frequentare un corso professionale e allo stesso tempo lavorare può richiedere un visto studente.

Poi naturalmente ci sono anche i “visti sponsor” che permettono di vivere in Australia con un permesso di lavoro full time fino a 4 anni, a patto di trovare un datore di lavoro interessato alla tua figura professionale. Per chi, infine, rientra nelle professioni più richieste d’Australia (medici, ingegneri, meccanici, chef, architetti etc) è possibile richiedere direttamente un visto permanente a patto di avere un buon livello d’inglese, un titolo di studi e anni di esperienza.

Lunedì 10 luglio alle ore 16 è in programma un seminario gratuito dedicato al lavoro in Australia, sempre nella sede dell’Informagiovani. Per partecipare al seminario la prenotazione è obbligatoria, mentre per l’infopoint temporaneo di Just Australia – aperto dunque dal 26 giugno al 26 luglio dal lunedì al venerdì – non c'è bisogno di appuntamento. Per informazioni: italia@justaustralia.it

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...